Home \ Centro di documentazione \ Biblioteca \ Il Progetto della Biblioteca
Il Progetto della Biblioteca

Il Progetto della Biblioteca

La Biblioteca di MuseoTorino, dal 17 gennaio 2011, ha avviato la scansione e la digitalizzazione di testi su Torino e la sua storia, ottenendo il sostegno economico della Compagnia di San Paolo.

Il progetto è stato articolato in una prima fase sperimentale - ottobre 2010 – marzo 2011 - dedicata alla scansione e alla relativa trasformazione in pdf sfogliabile dei volumi: Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, «Beni culturali ambientali nel Comune di Torino», Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984, i cui dati confluiscono anche in MuseoTorino sotto forma di schede luogo; dei volumi della «Storia di Torino» e del libro di A.L. Cardoza e G.W. Symcox «Storia di Torino», in italiano e in inglese pubblicati

dalla Giulio Einaudi Editore, per i quali l’Accademia delle Scienze di Torino e Giulio Einaudi Editore hanno concesso i diritti di elaborazione digitale.


La scansione è realizzata grazie alla collaborazione con IRES – Istituto di Ricerche Economiche e Sociali per il Piemonte, che ha messo a disposizione di MuseoTorino uno scanner presso la BESS, alla Biblioteca Gioele Solari dell’Università degli Studi di Torino.


Con il Sistema Bibliotecario del Politecnico di Torino si è avuta la collaborazione per l’esecuzione delle indicizzazioni dei testi e delle OCR.

MetaOPAC


Oid-o-matic è un'applicazione (MetaOPAC) creata per MuseoTorino, in grado di connettere le schede bibliografiche presenti nel data-base con diversi cataloghi bibliografici. La connessione avviene attraverso l'implementazione di apposite informazioni necessarie a integrare le

 


schede bibliografiche con i dati di pertinenza dei singoli sistemi interessati. Di base viene fornito il collegamento tra ogni scheda di Museo Torino e gli OPAC grazie all'utilizzo di un identificativo bibliografico nazionale.

  • con il sotegno della
    Compagnia di San Paolo
  • partner
    Iren eni gtt
  • technical partner
    topix
  • social network
    Scopri MuseoTorino su Twitter Scopri MuseoTorino su Facebook
Vai al sito della città di Torino