Scheda: Oggetto - Tipo: Reperto archeologico

Parte di una statua in bronzo nel teatro romano

Il piede in bronzo nell’allestimento della mostra Archeologia a Torino, foto Mariano Dallago, © Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie

Un bellissimo piede maschile in bronzo che indossa un leggero calzare è quel che rimane di una delle statue che decoravano il teatro.


Indirizzo: Lat: 45.073915 Long: 7.685621

Realizzazione: I Sec. (0-99 )

    Indice



Nel corso delle demolizioni che, all’inizio del Novecento, hanno portato alla scoperta del teatro furono raccolte alcune parti di statua in bronzo. Oltre al piede, un frammento di panneggio e un orecchio oggi perduto. Come in tutti i teatri, anche quello di Augusta Taurinorum doveva avere una ricca decorazione scultorea sia nel fronte della scena che nelle strutture della cavea. Le statue in bronzo erano solitamente onorarie e potevano raffigurare personaggi della famiglia imperiale e notabili locali.

Il calzare con due stringhe incrociate alla caviglia fa pensare al ritratto di una personalità di spicco, probabilmente vestita con la toga, seduta con la punta del piede destro a terra, il tallone sollevato e la gamba inclinata in avanti.

Il piede e il frammento di panneggio sono ora esposti al Museo di Antichità nell’allestimento della mostra Archeologia a Torino.

 

    Bibliografia


  • Mercando, Liliana, Testimonianze di monumenti perduti, in Mercando, Liliana (a cura di), Archeologia in Piemonte. L’età romana, Vol. 2, U. Allemandi, Torino 1998, pp. 133-149, part. p. 146

    Ente Responsabile


  • MuseoTorino
  • Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie

Luoghi correlati