Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Edificio di civile abitazione in corso Lecce 57, già Cassa Mutua dell'Industria

Edificio di civile abitazione in corso Lecce 57, già Cassa Mutua dell'Industria. Fotografia di Paola Boccalatte, 2014. © MuseoTorino

Indirizzo: Lat: 45.082904200187855 Long: 7.648007869720459

Costruzione: 1934

Bombardamento: 28 Novembre 1942

Bombardamento: 13 Luglio 1943

    Tag

  • bombardamenti

    Categorie


  • bombardamento
  • abitazione

    Indice


  • Bombardamenti

Bombardamenti


L'edificio di civile abitazione e uffici, di 5 piani fuori terra in muratura con solette, ospitava, negli anni Quaranta del Novecento, l'ambulatorio Cassa Mutua Industria composto da 6 locali. Tre locali dell'ambulatorio e 1 appartamento risultarono sinistrati durante i bombardamenti del 28 novembre 1942 e del 13 luglio 1943. Si verificarono danni al tetto piano con crollo di muricci e lesioni di solette, nonché schiantamento degli infissi causato da bomba dirompente. Un parziale ripristino risultava già eseguito al giugno 1945.

Note


Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
CASA ARDUINO
Via Lessona 23, Corso Lecce 57, 63

Edificio di civile abitazione.
Edificio di valore documentario del gusto art decò e di valore ambientale per la qualificazione della grande arteria su cui si affaccia.
Edificio costruito nel 1934 su progetto dell'architetto Paolino Napione.

AECT. Progetti Edilizi, f. 337/1934; M. LEVA PISTOI, 1964.
Tavola: 32

    Bibliografia


  • Guidi, Guido, Opere culturali ed assistenziali devastate dalla guerra, in «Torino. Rivista mensile municipale», A. XXV, n. 9, settembre, 1949, Torino, pp. 25-28
  • Politecnico di Torino. Dipartimento Casa Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Vol. 1, Società degli ingegneri e degli architetti in Torino, Torino 1984, p. 506

    Fonti Archivistiche


  • ASCT, Fondo danni di guerra, inv. 1322 cart. 27 fasc. 13 n. ord. 4

    Ente Responsabile


  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà

Fototeca