Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Costantino Sereno (1900 - 1945)

La lapide è collocata all'interno della casema Cavour in corso Brunelleschi.

Sereno Costantino 27. 4. 1945. Nato a Bologna il 4 ottobre 1900, maggiore in s.p.e. nel 4° Bersaglieri, passato poi nella brigata “Enrico Toti”, 1° settore Sap. Cadde all’angolo tra via Monginevro e via La Thuile, durante “l’occupazione della Caserma Cavour (…). In tale azione alle ore 13 circa, colpito all’addome e dilaniato da un proiettile di carro armato tedesco trovò morte gloriosa” (Asct, 1947 - IX 6, Gabinetto del Sindaco, c. 645, f. 8, Richiesta di una lapide avanzata dalla madre del caduto, 23.10.1945; Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese) (1)


Indirizzo: Lat: 45.065926648144796 Long: 7.625205784861464

Categorie

  • lapide

Tag

  • lapidi resistenza

Note

(1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 148

Fonti Archivistiche

  • Asct, Archivio Storico della Città di Torino
  • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea

Luoghi correlati

Itinerari correlati

Ente Responsabile

  • Istoreto
  • MuseoTorino
  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà