Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Ottavio Thaon di Revel

Fronte del palazzo in via Lagrange con la lapide dedicata a Ottavio Thaon di Revel. Fotografia di Elena Francisetti, 2010. © MuseoTorino

La lapide dedicata a Ottavio Thaon di Revel (1803-1868),venne posta, nel 1931, sul palazzo in cui lo statista e Senatore nel Regno d’Italia risedette.


Indirizzo: VIA GIUSEPPE LUIGI LAGRANGE 14

Realizzazione: 1931

    Tag

  • mostra risorgimento

    Categorie


  • risorgimento
  • lapide

    Indice


  • Iscrizione

Iscrizione


IN QUESTA CASA/
DOVE LUNGAMENTE ABITÒ/
MORIVA IL 9 FEBBRAIO 1868/
IL CONTE OTTAVIO THAON DI REVEL/
CHE MINISTRO DELLE FINANZE (1844-1848)/
EBBE ALTA SPECCHIATA FAMA/
APPRESTÒ IL NECESSARIO NERBO/
ALLE PRIME IMPRESE DEL RISCATTO/
SOSCRISSE LO STATUTO DEL 1848/
COMPÌ ELEVATISSIMI UFFICI CON MENTE SICURA/
E IN MEMORANDI EVENTI SÈ OBLIANDO/
TUTTO ANIMOSAMENTE SÈ DIEDE/
A SCHERMO DEL RE E DELLA PATRIA/
SEGNALATO NELLA CAMERA DEI DEPUTATI/
E NEL SENATO DEL REGNO (1848-1868)/
PRESIDENTE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI TORINO/
(1862-1868)/
UOMO DI AUSTERA BENEFICA DEGNISSIMA VITA/
(1803-1868)/
A RICORDO D'ONORE/
LA CASSA DI RISPARMIO/
E LA «FAMIJA TURINEISA»/
POSERO/
20 GIUGNO 1931 -IX°

Lapide dedicata a Ottavio Thaon di Revel. Fotografia di Elena Francisetti, 2010. © MuseoTorino Lapide dedicata a Ottavio Thaon di Revel. Fotografia di Elena Francisetti, 2010. © MuseoTorino


La lapide in memoria dello statista Ottavio Thaon di Revel (1803–1868) fu posta sul fronte del palazzo in via Lagrange 14 presso cui risedette e morì. La proposta di eseguire la lapide fu avanzata nel giugno 1931 dai rappresentanti della Cassa di Risparmio, all'epoca proprietaria dello stabile nonchè società di cui Thaon di Revel fu Presidente dal 1862 al 1868. Aderì all’iniziativa anche l'associazione culturale della Famija Turineisa. Il progetto, affidato all’architetto Mario Passanti,  venne eseguito in rapporto armonico con lo stile decorativo dell'edificio. L’opera fu autorizzata dalla Regia Sovrintendenza alle Belle Arti e dalla Commissione Igienico Edilizia. Il testo dell’epigrafe, composto dal letterato Paolo Boselli (1838-1932), evidenzia le numerose cariche politiche ricoperte nel Regno Sabaudo. Nel 1848 Thaon di Revel fu nominato Ministro delle Finanze e Primo Segretario di Stato, mentre nel 1861 ricevette la carica di Senatore del Regno d’Italia. La lapide fu collocata accanto al portone di accesso principale del palazzo, e ufficialmente inaugurata il 20 giugno 1931, alla presenza delle autorità cittadine. La delibera della Municipalità per la commemorazione del conte Ottavio Thaon di Revel  fu sottoscritta dal Podestà Paolo Thaon di Revel (1857-1948), suo figlio, al quale in seguito sarebbe stata dedicata una lapide posta accanto a quella del padre.

    Bibliografia


  • Lodi, Giuseppe (a cura di), Memorie di pietra. Frammenti di storia subalpina nelle lapidi e nelle targhe delle strade, Comune di Torino. Assessorato ai servizi demografici, Torino 1991
  • Menietti, Piergiuseppe - Menietti, Emanuele, Il Risorgimento nelle vie di Torino, Il Punto, Torino 2010

    Sitografia


  • http://www.senato.it

    Fonti Archivistiche


  • - Archivio Storico della Città di Torino, Affari Lavori Pubblici, 1931, Lapidi, Cart. 651, Fasc. 2