Scheda: Luogo - Tipo: Edifici monumentali

Chiesa Madonna di Campagna

Chiesa Madonna di Campagna. Fotografia di Fabrizio Diciotti, 2014

La chiesa parrocchiale di Madonna di Campagna fu costruita nel secolo XVII. Durante il secondo conflitto mondiale fu colpita e distrutta durante il bombardamento dell’8 dicembre 1942.


Indirizzo: VIA GUGLIELMO CARDINALE MASSAIA 98

Costruzione: XVII Sec. (1600-1699 )

Bombardamento: 08 Dicembre 1942

Rifacimento: 1949

    Tag

  • bombardamenti
  • trasform

    Categorie


  • convento
  • torre
  • bombardamento
  • chiesa

    Indice


  • Bombardamenti

Bombardamenti


La chiesa parrocchiale di Madonna di Campagna, costruita nel secolo XVII, sede di un convento di frati cappuccini, fu colpita e distrutta durante il bombardamento dell’8 dicembre 1942 effettuato da aerei della RAF con bombe di grosso e grossissimo calibro. Il bombardamento citato causò 64 vittime nel quartiere Madonna di Campagna, molte delle quali si erano rifugiate nello scantinato della chiesa. Il campanile della chiesa, scampato al bombardamento, è ancora presente, mentre la chiesa è stata ricostruita subito dopo la fine del conflitto.

Nello stesso isolato, in via Cardinal Massaia 104, era presente un edificio di 1 piano fuori terra che ospitava appartamenti ed un ovattificio. L'8 dicembre 1942 una bomba dirompente lo distrusse.

Bombe e mezzi incendiari lanciati 1:5000, 1942-1945. Zona 8: Barriera di Milano - Borgata Vittoria Acciaierie - Fossata - Madonna di Campagna. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 1 disegno 8, quadrante 2. © Archivio Storico della Città di Torino Bombe e mezzi incendiari lanciati 1:5000, 1942-1945. Zona 8: Barriera di Milano - Borgata Vittoria Acciaierie - Fossata - Madonna di Campagna. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 1 disegno 8, quadrante 2. © Archivio Storico della Città di Torino
Bombe e mezzi incendiari lanciati 1:5000, 1942-1945. Zona 8: Barriera di Milano - Borgata Vittoria Acciaierie - Fossata - Madonna di Campagna. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 1 disegno 8. © Archivio Storico della Città di Torino Bombe e mezzi incendiari lanciati 1:5000, 1942-1945. Zona 8: Barriera di Milano - Borgata Vittoria Acciaierie - Fossata - Madonna di Campagna. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 1 disegno 8. © Archivio Storico della Città di Torino
Danni arrecati agli stabili 1:5000, 1942-1945. Zona 8: Barriera di Lanzo, Borgata Vittoria, Acciaierie Fossata, Madonna di Campagna. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 2 disegno 8 – quadrante 2. © Archivio Storico della Città di Torino Danni arrecati agli stabili 1:5000, 1942-1945. Zona 8: Barriera di Lanzo, Borgata Vittoria, Acciaierie Fossata, Madonna di Campagna. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 2 disegno 8 – quadrante 2. © Archivio Storico della Città di Torino
Danni arrecati agli stabili 1:5000, 1942-1945. Zona 8: Barriera di Lanzo, Borgata Vittoria, Acciaierie Fossata, Madonna di Campagna. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 2 disegno 8. © Archivio Storico della Città di Torino Danni arrecati agli stabili 1:5000, 1942-1945. Zona 8: Barriera di Lanzo, Borgata Vittoria, Acciaierie Fossata, Madonna di Campagna. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 2 disegno 8. © Archivio Storico della Città di Torino
Bombardamenti aerei. Censimento edifici danneggiati o distrutti. ASCT Fondo danni di guerra inv. 1881 cart. 39 fasc. 14 seconda parte. © Archivio Storico della Città di Torino Bombardamenti aerei. Censimento edifici danneggiati o distrutti. ASCT Fondo danni di guerra inv. 1881 cart. 39 fasc. 14 seconda parte. © Archivio Storico della Città di Torino
Bombardamenti aerei. Censimento edifici danneggiati o distrutti. ASCT Fondo danni di guerra inv. 1881 cart. 39 fasc. 14 prima parte. © Archivio Storico della Città di Torino
Bombardamenti aerei. Censimento edifici danneggiati o distrutti. ASCT Fondo danni di guerra inv. 1881 cart. 39 fasc. 14 prima parte. © Archivio Storico della Città di Torino

Note


Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
CHIESA MADONNA DI CAMPAGNA
Via Cardinal Massaia 98, Via Saorgio, Via Sospello

Chiesa e casa parrocchiale.
Edificio sacro di valore documentario (campanile) e ambientale.
Il complesso fu eretto secondo stilemi rinascimentali nel sec. XVII; la chiesa, distrutta durante l'ultimo conflitto, fu ricostruita nel 1949 dall'architetto Giuseppe Cento. Permane il campanile.

AECT, Progetti Edilizi, f. 1320/1949: Numero Straordinario in ricordo del Primo Centenario […], 1934.
Tavola: 19

    Bibliografia


  • Guidi, Guido, Le chiese di Torino danneggiate dalla guerra, in «Torino. Rivista mensile municipale», A. XXV, n. 8, agosto, 1949, Torino, pp. 9-15
  • Politecnico di Torino. Dipartimento Casa Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Vol. 1, Società degli ingegneri e degli architetti in Torino, Torino 1984, p. 528
  • Sforza, Michele, La città sotto il fuoco della guerra. La tragedia delle città italiane e l'impegno dei vigili del fuoco nella seconda guerra mondiale, U. Allemandi, Torino 1998, pp. 88-89
  • Torino 1938-45. Una guida per la memoria, Città di Torino - Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" - Blu, Torino 2010, pp. 48-49
  • Bassignana, Pier Luigi, Torino sotto le bombe nei rapporti inediti dell'aviazione alleata, Edizioni del Capricorno, Torino 2013

    Sitografia


  • http://www.torinotoday.it/cronaca/giardino-caduti-bombardamento-madonna-campagna-torino.html
  • http://www.madonnadicampagna.com/
  • https://areeweb.polito.it/imgdc/schede/MC17.html
  • www.immaginidelcambiamento.it

    Fonti Archivistiche


  • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 1881, cart. 39, fasc. 14, n.ord. 2

    Ente Responsabile


  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà

Fototeca