Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Dioscuri: Castore e Polluce

Statue di Castore e Polluce, particolare. Fotografia di Giuseppe Caiafa, 2011

Le due statue equestri con le figure mitologiche dei Dioscuri Castore e Polluce, simboli di valori eroici e di virtù, furono eseguite da Abbondio Sangiorgio (1798-1879). Nel 1847 furono collocate sui pilastri in corrispondenza dell’accesso centrale della cancellata di Palazzo Reale. Durante i bombardamenti furono protetti con incastellature in legno.


Indirizzo: Lat: 45.07190541002263 Long: 7.685692960643792

Realizzazione: 1842 - 1847

    Categorie


  • risorgimento

    Bibliografia


  • Rizzoli, Eugenia, I dioscuri di Pelagio Palagi per la cancellata del Palazzo Reale di Torino: modelli, progetti, realizzazione, in «Studi piemontesi», A. VII, n. 1, 1978, Torino, pp. 43-49
  • Rossotti, Renzo, Se c'era la luna. Torino sotto le bombe, Fogola, Torino 1993, pp. 59, 64
  • Biancolini, Daniela, La grande cancellata di Palazzo Reale, in «Studi piemontesi», A. XXXV, n. 1, 2006, Torino, pp. 19-32
  • Lanzardo, Dario - Poli, Francesco, Torino la città delle statue. Fantasmi di pietra sulla scena urbana, Edizioni del Capricorno, Torino 2012, pp. 37-38

    Sitografia


  • http://www.comune.torino.it/papum/user.php?context=opere&submitAction=dettaglio&ID_opera=M006

Fototeca