Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Palazzo Cigliano

palazzo Cigliano in via Barbaroux 28. Fotografia di Paola Boccalatte, 2014. © MuseoTorino

L'edificio settecentesco per residenza ed affitto, con androne coperto da volta a spicchi, attribuito a G.G. Plantery, fu bombardato nel dicembre 1942 (bomba dirompente) e nell'agosto 1943 (bomba incendiaria).


Indirizzo: VIA GIUSEPPE BARBAROUX 28

Costruzione: XVIII Sec. (1700-1799 )

Bombardamento: 08 Dicembre 1942

Bombardamento: 08 Agosto 1943

Restauro: 2014

    Tag

  • bombardamenti

    Categorie


  • magazzino
  • autorimessa
  • laboratorio
  • negozio
  • ufficio
  • bombardamento
  • abitazione
  • palazzo

    Indice


  • Bombardamenti

Bombardamenti


L'edificio ad uso residenziale, uffici, negozi, laboratorio e autorimessa, fu bombardato in due occasioni, nel dicembre 1942 (bomba dirompente) e nell'agosto 1943 (bomba incendiaria). Si verificò il crollo parziale del tetto, dei soffitti, delle volte, dei muri e dei tramezzi, e la distruzione di un piano. Nel giugno 1944 risultavano già eseguite opere di parziale ripristino del tetto. Nal marzo 1948 gli alloggi distrutti non erano ancora stati ricostruiti.

Assai più gravi furono i danni riportati nelle medesime occasioni dagli edifici dello stesso isolato rivolti verso via Botero (civici 1, 3, 7) e via Garibaldi (civici 19, 21, 23).

Danni arrecati agli stabili 1:5000, 1942-1945. Zona 1: Municipio, Vanchiglia, Porta Susa, Porta Nuova, Borgo Nuovo. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 2 disegno 1, quadrante 4. © Archivio Storico della Città di Torino Danni arrecati agli stabili 1:5000, 1942-1945. Zona 1: Municipio, Vanchiglia, Porta Susa, Porta Nuova, Borgo Nuovo. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 2 disegno 1, quadrante 4. © Archivio Storico della Città di Torino
Bombe e mezzi incendiari lanciati 1:5000, 1942-1945. Zona 1: Municipio - Porta Susa - Porta nuova - Vanchiglia - Borgo Nuovo. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 1 disegno 1, quadrante 4. © Archivio Storico della Città di Torino
Bombe e mezzi incendiari lanciati 1:5000, 1942-1945. Zona 1: Municipio - Porta Susa - Porta nuova - Vanchiglia - Borgo Nuovo. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 1 disegno 1, quadrante 4. © Archivio Storico della Città di Torino
Bombardamenti aerei. Censimento edifici danneggiati o distrutti. ASCT Fondo danni di guerra inv. 41 cart. 1 fasc. 41. © Archivio Storico della Città di Torino Bombardamenti aerei. Censimento edifici danneggiati o distrutti. ASCT Fondo danni di guerra inv. 41 cart. 1 fasc. 41. © Archivio Storico della Città di Torino
Danni arrecati agli stabili 1:5000, 1942-1945. Zona 1: Municipio, Vanchiglia, Porta Susa, Porta Nuova, Borgo Nuovo. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 2 disegno 1. © Archivio Storico della Città di Torino Danni arrecati agli stabili 1:5000, 1942-1945. Zona 1: Municipio, Vanchiglia, Porta Susa, Porta Nuova, Borgo Nuovo. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 2 disegno 1. © Archivio Storico della Città di Torino
Bombe e mezzi incendiari lanciati 1:5000, 1942-1945. Zona 1: Municipio - Vanchiglia - Porta Susa - Porta Nuova - Borgo Nuovo. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 1 disegno 1. © Archivio Storico della Città di Torino Bombe e mezzi incendiari lanciati 1:5000, 1942-1945. Zona 1: Municipio - Vanchiglia - Porta Susa - Porta Nuova - Borgo Nuovo. ASCT, Tipi e disegni, cart. 68, fasc. 1 disegno 1. © Archivio Storico della Città di Torino

Note


Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
PALAZZO CIGLIANO
Via Barbaroux 28

Palazzo.
Edificio di valore storico-artistico ed ambientale, caratterizzante l'ambiente di Via Barbaroux. E singolare esempio di palazzo settecentesco per residenza ed affitto, con androne coperto da volta a spicchi.
L'arretramento, leggermente arcuato, della parte centrale della facciata, denuncia la parte centrale del palazzo con l'androne e il salone. Il motivo è sottolineato dallo sky-line del cornicione nello stretto e caratteristico ambiente della via. Il palazzo è attribuito a G. G. Plantery.

ISTITUTO DI ARCHITETTURA TECNICA, 1968, vol. 1, p. 688; A. CAVALLARI MURAT, 1957.
Tavola: 41

    Bibliografia


  • Politecnico di Torino. Dipartimento Casa Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Vol. 1, Società degli ingegneri e degli architetti in Torino, Torino 1984, p. 298

    Fonti Archivistiche


  • ASCT, Fondo danni di guerra, inv. 41 cart. 1 fasc. 41

    Ente Responsabile


  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà

Fototeca