Home \ Pier Luigi Nervi (Sondrio 1891 - Roma 1979)
Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Pier Luigi Nervi (Sondrio 1891 - Roma 1979)

Nessuna Immagine

Architetto e ingegnere le cui innovazioni tecniche, specie per quanto riguarda l'uso del cemento armato, consentirono di risolvere in modo esteticamente valido alcuni problemi strutturali di difficile soluzione. Studiò alla Civica Scuola Tecnica di Bologna e nel 1920 iniziò un'attività edile. Il suo primo incarico importante fu lo Stadio Comunale di Firenze (1930-1932) che presenta travi a sbalzo e un'audace struttura in cemento a vista. Il ricorso a un nuovo tipo di cemento armato, molto versatile a strati di maglie in acciaio fine ricoperti di malta saldata in cemento, rese possibile la realizzazione di importanti opere, progettate e costruite, quali: le aviorimesse di Orvieto (1935 38); il salone del Palazzo delle Esposizioni di Torino (1949-50); Palazzo dell'Unesco a Parigi (1953- 58); il deposito tranviario di borgo Vanchiglia a Torino (1954); uno stabilimento FIAT di Torino (1954-55); il grattacielo Pirelli a Milano (1955-59); il Palazzo del Lavoro di Torino (1960-61); lo stabilimento Cromodora a Venaria Reale (Torino 1966).


  • Categorie
  • architetto