Home \ Villa Ponte, già Vigna Gartemann
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Villa Ponte, già Vigna Gartemann

Lat: 45.02456938454799 Long: 7.67695426940918
  • Categorie
  • villa
  • Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    VILLA PONTE, GIÀ VIGNA GARTEMANN
    Corso Moncalieri, interno 763

    Vigna.
    Segnalazione di edificio con elementi; di significato ambientale e documentario; elemento emergente sul declivio del poggio di Cavoretto.
    Nel 1728 la vigna appartiene al medico Ricca. nella Carta topografica della Caccia è disegnata con planimetria a blocco articolato e denominata «Gartemann». Il Grossi la cita come «Gartmann vigna sita superiormente al muraglione lungo la strada di Moncalieri». Nella mappa napoleonica risulta modificata la planimetria ad «L», con corte e giardino a sud. La mappa Rabbini denuncia la realizzazione di un edificio a valle e il ribaltamento dell'ingresso. La sua immagine è frutto delle stratificazioni storiche settecentesche e ottocentesche.

    Carta topografica della Caccia [1762]: A. GROSSI, 1791, p. 87; PLAN GEOMÉTRIQUE [...], 1805; [Catasto RABBINI, Cavoretto], 1864, fol. I; E. GRIBAUDI ROSSI, 1975, pp. 613-615.
    Tavola: 74

    • Bibliografia