Home \ Villa Ossola, già Vigna Gianoglio
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Villa Ossola, già Vigna Gianoglio

STRADA PONTE VERDE 20
  • Categorie
  • villa
  • Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    VILLA OSSOLA, GIÀ VIGNA GIANOGLIO
    Strada del Ponte Verde 20

    Vigna.
    Segnalazione di edificio con elementi di significato culturale e documentario; connota il versante «inverso» di Val Salice.
    Un documento del 1673 indica il Sig. Giovenale Rosso come proprietario della vigna. Nel 1678 fu venduta al mercante Pitoé e quindi ai Gianoglio. L'impianto articolato segnato nella mappa napoleonica non è più presente nella mappa Rabbini, ove si rileva invece un edificio a pianta allungata. Nel 1982 è stata ristrutturata.

    Carta topografica della Caccia [1762]; A. GROSSI, 1791, p. 152; PLAN GEOMÉTRIQUE [...], 1805; [Catasto RABBINI], 1866, fol. XXVII; E. GRIBAUDI ROSSI, 1975, p. 464.
    Tavola: 59

    • Bibliografia