Home \ 5° Quartiere IACP
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

5° Quartiere IACP

Costruito nel 1910 lungo l’asse di corso Racconigi, il complesso risultò prossimo al consistente insediamento extra-urbano di Borgo S. Paolo e fu articolato in un numero elevato di alloggi in grado di rispondere alle esigenze del processo di urbanizzazione.


Lat: 45.072283 Long: 7.648305

Costruzione: 1910

Ampliamento: 1938

Ampliamento: 1978

  • Indice
  • Categorie
  • liberty
  • abitazione
  • edilizia popolare
  • Il complesso fu edificato nel 1910 fra corso Racconigi e le vie Chianocco, Revello e Foresto su un’area fabbricabile ceduta gratuitamente dal Comune, come avvenne per diversi dei gruppi realizzati nel primo periodo di attività. La scarsa disponibilità di risorse finanziarie indusse l’Istituto ad adeguarsi alle elargizioni ottenute, rinunciando in parte a pianificare la localizzazione delle case, benché le autorità civiche concedessero per lo più terreni ricavati da operazioni di esproprio svolte lungo i vettori dello sviluppo urbanistico, tanto che si trattò in genere di lotti stralciati dallo smantellamento di antiche cascine. Sorto nei pressi dell’allora barriera del Foro Boario, il quinto quartiere si collocò a ridosso del Borgo S. Paolo, uno dei nuclei suburbani maggiormente interessato da una significativa tendenza di crescita. In altri casi, l’ente si trovò invece a edificare in zone scarsamente integrate nella maglia viaria, determinando inizialmente condizioni di isolamento che ebbero conseguenze nefaste sulle locazioni. Assediato solo dalla concorrenza delle adiacenti case per i ferrovieri, questo insediamento non ne risentì, pur essendo uno dei più ampi con un insieme di quasi cinquecento alloggi suddivisi in sei corpi di fabbrica, a cui ne furono aggiunti altri trenta con i due stabili costruiti nel 1938. I caseggiati riprodussero l’impostazione adottata in quegli anni, con la prevalenza di mono e bilocali, mentre il prospetto esterno fu arricchito dalla variante di un fregio scandito da gruppi di sinuosi fenicotteri di raffinato gusto liberty. Nel 1978 gli edifici su corso Racconigi furono sopraelevati, rispettando comunque la matrice stilistica originaria.

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    QUARTIERE 5°
    Corso Racconigi 25, Via Revello 4

    Quartiere IACP di edilizia popolare.
    Nucleo di edifici civili di valore ambientale e documentario, tipico esempio di edilizia popolare IACP del primo periodo (1908-1920).
    Su progetto del 1910 edificazione di otto fabbricati di civile abitazione per conto dell'IACP. Ampliato con due fabbricati nel 1938, allineati sulla Via Revello. Ristrutturato e sopraelevato (i due fabbricati su Corso Racconigi) nel 1979-80.

    IACP, 1967; ID., 1972; L. FAVERO, 1979; E. TAMAGNO, 1980; ID., 1981.
    Tavola: 40

    • Bibliografia
    • Fototeca