Home \ Quattordici secoli di strade in uscita dalla città verso est
Scheda: Luogo - Tipo: Vie e Piazze

Quattordici secoli di strade in uscita dalla città verso est

I lavori di risistemazione di Palazzo Madama, nel 1991, sono stati l’occasione per indagare una sequenza di strade sovrapposte durata quattordici secoli, dalla fondazione della colonia romana fino alla costruzione del castello di Filippo d’Acaja.


Lat: 45.070854 Long: 7.6864

Costruzione: I Sec. (0-99)

Dismissione: XIV Sec. (1300-1399)

  • Indice
  • Tag
  • carta archeologica
  • L’indagine, condotta nell’ambito di un progetto più ampio di restauro e adeguamento funzionale del Museo Civico di Palazzo Madama, ha interessato l’area retrostante il castello e ha portato alla luce una stratificazione millenaria immediatamente esterna alla porta romana. Le strade più antiche, acciottolate, risalgono alla fondazione della colonia e sono rimaste in uso fino alla fine del I secolo d.C., quando nei tracciati stradali esterni alle mura si riconosce l’effetto di una vera e propria ristrutturazione urbanistica; alcune basi di pilastri testimoniano la presenza di un porticato sul marciapiede al lato della strada. Nei secoli successivi i tracciati stradali, acciottolati o in terra battuta, subiscono alterne vicende in un’altalena costante di manutenzione e incuria, vengono più volte modificati e rettificati e continuano a sovrapporsi fino ai primi anni del XIV secolo. Ai margini delle strade si riconoscono le tracce dell’attività umana, soprattutto nel periodo altomedievale quando, intorno al X secolo, la zona pare occupata da attività agricole testimoniate da una fitta serie di filari allineati.

    • Bibliografia

    Temi correlati

    • Ente Responsabile
    • MuseoTorino
    • Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie