Home \ Ex Aeroporto Militare Carlo Piazza e campo volo Gino Lisa
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Ex Aeroporto Militare Carlo Piazza e campo volo Gino Lisa

Nel 1911 nasce in zona Mirafiori il primo aeroporto di Torino, utilizzato sia per scopi civili che militari. Intitolato agli aviatori Carlo Piazza e Gino Lisa, il campo volo ha rivestito un ruolo importante nella storia dell’aeronautica italiana fino agli anni Cinquanta. Durante il secondo conflitto mondiale, fu bombardato, nella notte del 13 luglio 1943, dalla RAF.


Lat: 45.012 Long: 7.645987

Inaugurazione: 1911

Bombardamento: 13 Luglio 1943

Demolizione: 1951

  • Indice
  • Categorie
  • aeroporto
  • bombardamento
    • Tag
  • bombardamenti
  • trasform
  • 1. Storia dell'edificio

    Agli inizi del XIX secolo l’Italia vive un momento di intenso sviluppo nel campo dell’aeronautica e Torino diventa un centro importante per questo settore, suscitando l’interesse dell’industria e la curiosità dei cittadini.

    La prima prova di volo torinese, effettuata dal pilota francese Léon Delagrange l’8 luglio 1908, raduna in Piazza d’Armi un folto pubblico di spettatori.

    In poco tempo nel capoluogo piemontese si moltiplicano le industrie dedicate alla progettazione e produzione di velivoli (Chiribiri, Miller, SIT, Pomilio, Fiat) e il campo di Mirafiori diventa la sede degli esperimenti di collaudo degli apparecchi e delle prime gare aviatorie.

    Nel 1911, in occasione delle celebrazioni del cinquantenario dell’Unità d’Italia, il campo volo diventa il primo aeroporto civile e militare di Torino, nonché il più importante d’Italia.

    Dopo l’apertura nel 1912 di una scuola di volo e in concomitanza con l’inizio della guerra di Libia, l’aeroporto acquisisce una più marcata funzione militare.

    Sul nome dell’aeroporto di Mirafiori è aperto da tempo un dibattito. La denominazione ufficiale è “Regio Aeroporto Carlo Piazza”, in onore del militare e pioniere dell’aviazione italiana; ma l’area destinata all’uso civile viene comunemente ricordata con il nome “Campo volo Gino Lisa”, aviatore ed eroe di guerra.

    A partire dal secondo Dopoguerra, perse gradualmente le sue funzioni militari e civili, l’aeroporto di Mirafiori viene demolito.

    Sul terreno un tempo occupato dal campo volo viene costruito il primo nucleo dell’Area ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dal 1977 è sede del Parco Gustavo Colonnetti, importante matematico torinese

    2. Bombardamenti

    L’aeroporto fu bombardato nella notte del 13 luglio 1943 da aerei della RAF con bombe di grosso e grossissimo calibro, subendo una parziale distruzione.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 2632, cart. 57, fasc. 3, n.ord. 7
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà