Home \ Bastione di San Maurizio e resti del fronte bastionato
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici monumentali

Bastione di San Maurizio e resti del fronte bastionato

Il Bastione di San Maurizio, nei Giardini Reali, è uno dei pochi resti del fronte bastionato che cingeva la capitale sabauda dopo le demolizioni ordinate da Napoleone nel 1800.


Lat: 45.071414 Long: 7.690803

Costruzione: 1670 - 1680

  • Indice
  • Categorie
  • mura
    • Tag
  • carta archeologica
  • Introduzione

    Il Bastione di San Maurizio, caratterizzato, al pari del vicino Bastion Verde, dal “casino” edificato in corrispondenza del vertice e utilizzato come pertinenza dei giardini del Palazzo Reale, corrisponde all’ultima piattaforma del fronte difensivo che proteggeva a nord l’area di espansione orientale.
    Sembra possibile affermare che sia stato realizzato tra il 1670 circa e il decennio successivo: il progetto elaborato da Sèbastien Le Preste de Vauban (1633-1707), interpellato verso quella data a proposito dell’ampiezza e della profondità da assegnare al fronte rivolto verso il Po, indicava infatti ancora al suo posto un baluardo di forma radicalmente diversa. Il Bastione di San Maurizio risulta documentato per la prima volta in un disegno di Michel Angelo Morello (circa 1622-post 1685), che raffigura un baluardo di forma pentagonale, con fianchi rettilinei privi di orecchioni. L'angolo di inserimento nella cortina (di cui oggi sopravvive il tratto che collega l’opera con il Bastion Verde) è del tutto coerente con quello che è ancora l’assetto dei resti conservati nei Giardini Reali, fatta salva l’apertura nel 1912 del passaggio per permettere il tracciamento dell’odierno Viale Primo Maggio.

    Il giardino

    I lavori di risistemazione dell’area, nel 1998, sono stati l’occasione per una verifica dell’assetto del giardino noto dai documenti di archivio e per lo scavo di una grande fontana barocca, obliterata dalle modifiche ottocentesche.

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • Archivio di Stato di Torino (ASTo), Corte, Carte topografiche e disegni, Carte topografiche per A e B, Torino 1/12.
    • Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio di Roma (ISCAG), BB.ICO. 951/D.8858, tav. 1.
    • Archivio Storico della Città di Torino (ASCT), Tipi e disegni, 64.2.13.
    • Biblioteca Reale di Torino (BRT), Z X VIII 98.
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • CeSRAMP
    • MuseoTorino
    • Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie