Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Scuola elementare Giulia Falletti di Barolo

La scuola si trova in zona Crocetta; è stata costruita nel 1960 per far fronte all’aumento di alunni durante gli anni di piena espansione di Torino.

 


VIA GIAN DOMENICO CASSINI 98

Costruzione: 1960

Categorie

  • scuola

Su un terreno originariamente destinato a piscina comunale, la scuola Falletti di Barolo è costruita nel 1960. La struttura si compone di due unità, poiché le dimensioni previste in un primo tempo erano insufficienti rispetto alle esigenze della grande città in fase di espansione. La fretta nella costruzione, tipica degli anni di boom di allievi che portava l’edilizia scolastica ad affannose corse per la realizzazione di nuove aule, si è fatta negli anni risentire: nel 1970 un parziale crollo di un soffitto (La Stampa, 18-02-1970) ha richiesto interventi straordinari di manutenzione. Le 12 aule si affacciano su uno spazio centrale usato anche per attività collettive. Appena costruita, con un costo di 91 milioni di lire, è succursale della Pellico e nel 1963-1964 conta 636 alunni di cui 339 maschi e 297 femmine. Diviene poi succursale della Rignon, con cui attualmente costituisce un’unica direzione didattica, dipendente dalla Coppino. I numeri degli alunni diminuiscono sensibilmente alla fine degli anni Settanta, quando gli iscritti sono poco più di 300.

 

Immagini del cambiamento

Su un'area in parte vuota in parte occupata da industrie, poi dismesse, nel 1960 è stata edificata la scuola Giulia Falletti di Barolo. Nei primi anni Duemila è stato sistemato e parzialmente ciclo-pedonalizzato il percorso (su cui affaccia la scuola) di corso DeNicola, lungo la cosiddetta Spina 1 (definita dal Piano regolatore del 1995).

Luoghi correlati

Ente Responsabile

  • Fondazione Tancredi di Barolo