Home \ Giovanni Chevalley (Siena, 1868 - Torino, 1954)
Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Giovanni Chevalley (Siena, 1868 - Torino, 1954)

Nel 1891 si laurea e si dedica all’insegnamento al Politecnico di Torino e presso l'Accademia Albertina, e realizzando progetti di restauro. A lui si devono la riscoperta e la rivalutazione dell’arte barocca piemontese, stile a cui si riferisce in numerosi restauri di palazzi torinesi: nel 1924 coordina il restauro del primo piano di Palazzo Madama per destinarlo a sede di rappresentanza del Municipio di Torino. A lui si deve la ristrutturazione delle sedi della Banca d'Italia di Torino, della Cassa di Risparmio di Fossano e di Torino, degli ospedali Sant'Anna e Mauriziano di Torino, dell'albergo Principi di Piemonte di Sestriere. Nel 1943, dopo la caduta del regime fascista è nominato vicesindaco di Torino. Oltre a due volumi di disegni di Filippo Juvarra, nel 1955 dona al Museo Civico di Torino il dipinto con l’interno del Teatro Regio.


Nascita: 11 Ottobre 1868

Morte: 13 Aprile 1954

  • Categorie
  • politico
  • docente universitario
  • ingegnere
  • architetto
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • SIAT
    • Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica