Home \ Giovanni Angelo Reycend (Torino, 1843 - Torino, 1925)
Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Giovanni Angelo Reycend (Torino, 1843 - Torino, 1925)

Discendente da una famiglia di librai e mercanti d’arte, si laurea nel 1865 alla Scuola di Applicazione per Ingegneri, di cui diventa professore di Architettura a partire dal 1877, e direttore dal 1902 al 1905. La borghesia torinese gli affida diversi incarichi per la progettazione di palazzi e villini nella zona della Crocetta e del centro della città, in quel momento oggetto di riqualificazione. Reycend si dedica inoltre con passione alla vita politica della città: eletto consigliere comunale nel 1888, ricopre la carica di amministratore per quasi 18 anni come assessore all’Istruzione, ai Lavori Pubblici, al Catasto e Imposte e alla Polizia. Nel 1921, con Giovanni Chevalley, acquista e dona al Museo Civico di Torino due volumi di disegni di Filippo Juvarra che, con i volumi comprati successivamente dal Museo, ricompongono l’insieme degli schizzi già nelle collezioni di Carlo Emanuele III di Savoia.


  • Ente Responsabile
  • Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica