Home \ Villa Galligaris, già des Hayes
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Villa Galligaris, già des Hayes

STRADA DI VALPIANA 66
  • Categorie
  • giardino
  • villa
    • Tag
  • giardini
  • Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    VILLA GALLIGARIS, GIÀ DES HAYES
    Strada Valpiana 66

    Villa.
    Edificio di valore ambientale e documentario in quanto concorre per forma, volume e posizione del giardino su «artefatto piano» alla definizione ambientale di SIrada Valpiana.
    L'edificio nella Carta topografica della Caccia [1762] è descritto con impianto a blocco quadrato, al centro di giardini, defilato rispetto alla via. Sullo spigolo sud-ovest, al limite dell'artefatto piano, è segnato un altro corpo di fabbrica. Il Grossi, a fine Settecento, la descrive come «Hayes villa e vigna di S.E. il sig. Conte e Commendatore D. Hallot des Hayes e di Dozano [...] evvi un belvedere in un angolo del giardino»: con forma di torre esso si conserva ancora oggi. Alla struttura pressocché quadrata seicentesca, dopo la seconda metà dell'Ottocento, fu aggiunto un nuovo corpo di fabbrica a nord-est. Anche il parco è stato arricchito di nuove essenze esotiche. La cappella è disposta invece lungo la strada, della parte opposta del belvedere.

    Carta topografica della Caccia [ 1762]; A. GROSSI, 1791, pp. 94-95; PLAN GEOMÉTRIQUE [... ], 1805; [Catasto Rabbini], 1866. fol. XXIV; E. GRIBAUDI ROSSI, 1975, pp. 231-233.
    Tavola: 51

    • Bibliografia