Home \ Ercole Negro di Sanfront (Centallo 1541 – Savigliano 1622)
Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Ercole Negro di Sanfront (Centallo 1541 – Savigliano 1622)

È il primo ingegnere militare nato in Piemonte attivo alla corte di Torino (dal 1588), dove diviene nel 1615 Soprintendente alle fortificazioni sabaude. Per la capitale progetta un ampio sistema difensivo, che ingloba un settore collinare (1618 ca.).

 


Nascita: 1541

Morte: 1622

  • Indice
  • Categorie
  • ingegnere
  • Si forma nell’arte del disegno presso il conterraneo pittore e architetto Pietro Dolce e sui campi di battaglia, sotto le armi francesi (prima ugonotte dal 1575, poi cattoliche) e quindi sabaude, nelle quali opererà sino alla vecchiaia (difesa di Vercelli, 1620). Partecipa a varie imprese nell’esercito di Carlo Emanuele I negli anni Novanta del Cinquecento (presa di Exilles e riconquista di Bricherasio). Progetta il nuovo forte di Demonte con altre difese in Valle Stura e, durante la conquista della Provenza, rileva le strutture esistenti progettandone le migliorie, con disegni di notevole valore documentario ed artistico.
    Dal 1618 si occupa del sistema difensivo di Torino, proponendo l’estensione del perimetro bastionato oltre il Po che ingloba un vasto settore collinare sino alle spalle della Villa della Regina.

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • Archivio di Stato di Torino, Corte, Carte topografiche e disegni, Carte topografiche per A e B, Torino, n. 1.
    • Archivio di Stato di Torino, Corte, Biblioteca antica, Architettura Militare, vol. III, ff. 16v-17.
    • Archivio di Stato di Torino, Corte, Biblioteca antica, Architettura Militare, vol. I, f. 7.
    • Service Historique de l’Armée de Terre di Parigi, Ancien dépôt, 4.5 sub 1, n. 164, ff. XIVv-XV.
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • CeSRAMP - Centro Studi e Ricerche storiche sull’Architettura Militare in Piemonte