Home \ Scuola elementare Ernesto Chiovini
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Scuola elementare Ernesto Chiovini

Scuola rappresentativa dall’ampliamento del borgo Santa Rita negli anni Sessanta, ha progetti didattici congiunti con la sede Mazzini.

 


VIA BALTIMORA 76

Costruzione: 1962

  • Indice
  • Categorie
  • scuola
  • La scuola è stata costruita nel 1962 come succursale della Mazzini, e l’anno successivo ha iniziato l’attività con il nome generico di “via Baltimora” accogliendo 815 alunni. Si tratta di un prefabbricato messo a punto dalla ditta CDC di Roma, che prevede un contenitore scolastico standard per 24 classi, utilizzabile sia per la scuola elementare che per la scuola media. La struttura è composta da un compatto corpo aule di 3 piani, divisi in 3 navate (4 aule e servizi, spazio centrale di circolazione e attività complementari e altre 4 aule servizi) e un sottopiano con mensa e laboratori. In un corpo minore sono contenuti palestra, atrio, uffici e custode.
    La medesima struttura, nominata “modello India”, è ripresa nelle scuole Angelini ed ex Dogliotti di via Bossoli, oggi sede del locale Hiroshima mon Amour. Alla fine degli anni Settanta il numero degli alunni si era già dimezzato e oggi sono 218, divisi in 4 classi a modulo e 7 a tempo pieno. Dopo la morte di Ernesto Chiovini nel 1984, la struttura scolastica è stata intitolata all’eroico custode che difese a costo della vita la scuola media Ignazio Silone di Roma, nella quale un folle aveva fatto irruzione. Oggi la palestra e il refettorio sono divisi con la scuola materna ospitata nella struttura; sono attivi progetti di teatro e interculturalità, laboratori di lettura, pittura, lingua straniera, scienze, informatica e la videoteca.

     

    • Sitografia
    • Ente Responsabile
    • Fondazione Tancredi di Barolo