Home \ Lapide dedicata a Gianfranco Mura (1924 - 1945)
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Gianfranco Mura (1924 - 1945)

Mura Gianfranco 23. 4. 1945 (1). Nato a Cornaredo, in provincia di Milano, il 10 febbraio 1924, studente universitario alla facoltà di  Veterinaria dell'Università di Torino. Nel dicembre 1928 giunse in città con la famiglia, proveniente da Cagliari. Nel novembre 1939 andò ad abitare in via Pomba 23. Sappista nella 2ª brigata, organizzata dalla Democrazia cristiana, caduto il 25 aprile 1945, in piazza Carlina, davanti alla caserma Bergia, sede del Comando provinciale della Gnr. Laurea ad honorem in Veterinaria (Asct, scheda anagrafica; Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese; “La Fiaccola Ardente”, 3, n. 1, gennaio 1948, p. 2) (2)


VIA S. CROCE 4

Realizzazione: Settembre 1945 - Ottobre 1946
Collocazione della lapide

Restauro: 2011
Intervento conservativo a cura del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale

  • Categorie
  • lapide
    • Tag
  • lapidi resistenza
  • Note

    (1) L’indicazione della data di morte sulla lapide non corrisponde a quella  verificata con la ricerca documentaria e indicata nella biografia. Risulta infatti caduto il 25.4.1945

    (2) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 121

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • Asct, Archivio Storico della Città di Torino
    • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea
    • Ente Responsabile
    • Istoreto
    • MuseoTorino
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà