Home \ Ristorante L'Orto, ex Salsamentario Drappero
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Ristorante L'Orto, ex Salsamentario Drappero

Dell'originale negozio di salsamentario avviato a fine Ottocento in Borgo Po rimane il portale in marmi policromi sormontato dalla monumentale insegna dipinta, malauguratamente modificata nella scritta e nella sua originaria decorazione.


VIA MONFERRATO 14/A

Realizzazione: 1886

Rifacimento: 1909

Rifacimento: 1986

Variazione: 2004

  • Indice
  • Categorie
  • ristorante
    • Tag
  • devanture storiche
  • Cenni storici e arredi esterni

    L'attuale ristorante occupa il locale della storica salsamenteria qui avviata nel 1886 da Luigi Drappero, poi ammodernata nel 1909 dal nipote Martino che meriterà premi e riconoscimenti per la lavorazione artigianale di salumi e carni insaccate in occasione dell’Esposizione Internazionale di Torino del 1911.

    Gli interventi di ammodernamento eseguiti al locale dal 1986 non hanno intaccato il semplice ingresso dai serramenti in legno e ante mobili, incorniciato ai lati da un portale in marmi policromi a pannellature composite grigie con rosoncino rosso Verona, mentre l'interno è stato completamente rifatto e il bancone dai pannelli marmorei alternati a lesene con capitelli, solo leggermente rimaneggiato e ancora documentato nel 2008, risulta oggi smantellato.

    Dal 2004 è diventato un ristorante e oggi è un ristorante a declinazione vegana e crudista. Nel corso degli ultimi passaggi di gestione, dall'imponente insegna in lamiera nera arquata alle estremità e dipinta in caratteri oro, già molto rimaneggiata nel 1986, sono state cancellate con uno strato di vernice nera le effigie del cinghiale e del maiale raffigurate ai lati.

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • Legge Regionale 4 marzo 1995/n. 34 “Tutela e valorizzazione dei locali storici” catalogo Guarini Piemonte, presso CSI Piemonte, Ruffino M.P., scheda n. R0158669 e Allegati
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • MuseoTorino, 2017