Home \ Monumento a Massimo d'Azeglio
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Monumento a Massimo d'Azeglio

La statua di Massimo d’Azeglio (1798-1866), eseguita da Alfonso Balzico (1825-1901) tra il 1867 e il 1873, presenta sul basamento una tavolozza, un libro e una spada militare, simboli del suo grande eclettismo.  Inizialmente posta nel 1873 in piazza Carlo Felice, l'opera fu poi trasferita nel 1936 sul corso che ne porta il nome.


Lat: 45.059013 Long: 7.68818

Realizzazione: 1867 - 1873

  • Categorie
  • risorgimento
  • monumento
    • Tag
  • mostra risorgimento
  • Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    MONUMENTO A MASSIMO D'AZEGLIO
    Parco del Valentino, Corso D'Azeglio, Corso Vittorio Emanuele II

    Monumento.
    Segnalazione di monumento di significato documentario del gusto classicheggiante nelle opere celebrative. Ideato da Balzico, fuso nella fonderia Müller di Monaco e innalzato nel 1873.

    G. MARZORATI, 1923
    Tavola: 49

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fototeca