Home \ Ex Circoscrizione 10, Mirafiori Sud
Scheda: Tema - Tipo: Amministrazione pubblica

Ex Circoscrizione 10, Mirafiori Sud

La Circoscrizione 10 segna il confine meridionale della città. Il nome Mirafiori deriva dal Castello di Miraflores, ora scomparso, presso il quale si formò un borgo che oggi costituisce il nucleo storico del quartiere: un piccolo agglomerato di casette rurali e stradine acciottolate in contrasto con la fisionomia moderna del resto del territorio.


Inizio: 1983

  • Indice

1. Circoscrizione

I confini della Circoscrizione 10 sono delimitati a est dal comune di Moncalieri, a sud da Nichelino e Beinasco e a ovest da Orbassano e Grugliasco. Si tratta di un territorio caratterizzato dalla presenza di tre grandi punti di riferimento: corso Unione Sovietica, lunga arteria cittadina che collega il centro città alla Palazzina di Caccia di Stupinigi e che fisicamente separa in due il quartiere; gli stabilimenti FIAT collocati tra i corsi Unione Sovietica, Tazzoli e Agnelli, simbolo dello sviluppo industriale degli anni ’50 e catalizzatore delle grandi migrazioni dal Sud; infine l’area verde del Parco Colonnetti. All'interno del quartiere si possono distinguere quattro aree: Mirafiori Sud, Cime Bianche, Borgata Mirafiori, Basse Lingotto.

 

2. Mirafiori Sud

Fino ai primi anni successivi alla seconda guerra mondiale, Mirafiori Sud è una vasta zona rurale e i boschi e le spiagge lungo il torrente Sangone rappresentano una delle mete preferite per le gite fuori porta dei torinesi. L’arrivo della ferrovia nel 1884, segna una prima fase di cambiamento per questo territorio, favorendo il collegamento con il centro della città, e in pochi anni sono inaugurati il primo ippodromo torinese e il primo aeroporto di Torino, dedicato a Gino Lisa (oggi Parco Colonnetti). L’evento che condiziona in maniera preponderante lo sviluppo urbanistico del quartiere è l’inaugurazione dello stabilimento FIAT nel 1939, alla quale farà seguito, tra gli anni Cinquanta e Settanta, un consistente piano di edilizia residenziale pubblica.

 

3. Cime Bianche

Cime Bianche, area compresa tra via Gian Carlo Anselmetti e corso Unione Sovietica, è un piccolo quartiere caraterizzato da case e villette piccole risalenti ai primi decenni del secolo scorso.

 

4. Borgata Mirafiori

La borgata si forma intorno al castello e alla chiesa di Mirafiori, nell'antico cuore del borgo rurale. Nell'arco di circa un quindicennio, tra la fine degli anni Sessanta e la fine degli anni Settanta del Novecento, sono stati costruiti i grandi palazzi moderni che disegnano l'attuale profilo della borgata.

 

5. Basse Lingotto

La zona denominata Basse Lingotto, compresa tra via Artom e il confine con Moncalieri, costituisce l’estrema periferia sud-ovest della città. Il quartiere si suddivide in due aree principali: le case costruite dalla Fiat per gli operai alla fine degli anni Cinquanta in via Vigliani e le case popolari dell'area di via Artom, edificate nel 1966.

  • Bibliografia
  • Sitografia
  • Fototeca
  • Ente Responsabile
  • Circoscrizione 10, nel 2011