Home \ Pietro Arduzzi (Brescia fine XVI secolo – ? 1688)
Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Pietro Arduzzi (Brescia fine XVI secolo – ? 1688)

Ingegnere militare della nuova generazione attiva nel Seicento (con Carlo di Castellamonte, Carlo Morello), progetta per Torino un sistema di fortificazione dell’ampliamento urbano verso Po poco oltre la metà del Secolo.


Nascita: XVI Sec. (1500-1599)
– Fine secolo

Morte: 1688

  • Indice
  • Categorie
  • ingegnere
  • Prevalentemente attivo nella Contea di Nizza come ingegnere del duca (dal 1624) è autore di vari progetti di ampliamento delle fortificazioni di quei territori. Collabora con il Castellamonte e per il Piemonte produce grandiose soluzioni di aggiornate cinte bastionate per varie città, note attraverso una ricca raccolta di suoi disegni conservata alla Biblioteca Reale di Torino. Il suo metodo progettuale consiste nel rilevare lo stato esistente, proponendo quindi una o più soluzioni, con disegni arricchiti da note scritte che illustrano vantaggi e svantaggi delle scelte proposte.
    Per Torino presenta un rilievo dello stato esistente in cui il borgo orientale è ancora indifeso e quindi il progetto Pareri per la Fortificazione del Borgo di Po dedicato al marchese di Pianezza: la nuova cortina bastionata, collegata a quella del primo ampliamento, viene integrata da una piazzaforte esterna a protezione del ponte sul Po. Un valente progettista, pur se poche delle sue proposte vengono realizzate.

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • Biblioteca Reale di Torino, Militari 177, tav. 2; tav. 12; tav. 11 con foglietti sovrapposti; tav. 24 con volets.
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • CeSRAMP - Centro Studi e Ricerche storiche sull’Architettura Militare in Piemonte