Home \ Sede CAP 10100
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Sede CAP 10100

Sala dei concerti del CAP 10100. Fotografia di Edoardo Vigo, 2012

Il CAP10100 è un centro culturale e per il protagonismo giovanile gestito dall’Associazione Teatrale Orfeo ed ha sede nei locali dell'ex dopolavoro FIAT, oggi sede della circoscrizione 8.


CORSO MONCALIERI 18

Inaugurazione: Settembre 2011

  • Indice
  • Categorie
  • auditorium
  • centro sociale
  • teatro
  • Nato recentemente come punto punto di riferimento sia per i giovani artisti sia per chi ha voglia di affacciarsi alle nuove forme d’arte, il CAP10100, dispone di una sala teatrale, con circa 200 posti a sedere, dove giovani artisti di ogni provenienza possono esibirsi accanto a grandi professionisti.

    Il “settore classico” si avvale dell'autorevole firma del Maestro Roberto Fascilla, già etoile del Teatro alla Scala, come partner di Carla Fracci.
    Il “settore modern” porta la sigla di Mia Mcswain, artista eclettica, tra le personalità più rappresentative della Modern Dance internazionale.
    Il CAP 10100 dispone, inoltre, di un centro di montaggio e di una scuola di ripresa. I locali sono gestiti dall’Associazione Teatrale Orfeo che, fondata nel 2004, è composta da giovani artisti e studenti tra i 20 e i 30 anni. L’Associazione opera sul territorio piemontese occupandosi di eventi e progetti culturali con particolare attenzione ai temi dell’arte visiva e multimediale, del teatro, della danza e dell’interculturalità.

    Il centro culturale CAP 10100 ha sede nei locali dell'ex dopolavoro FIAT, oggi sede della Circoscrizione 8, dove, tra l'altro, sono presenti altre associazioni ed attività culturali come il "Circolo Amici del Fiume" e il "Molo 18".

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    EX DOPOLAVORO FIAT, ORA SEDE DELLA 22° CIRCOSCRIZIONE
    Corso Moncalieri 18

    Ex sede di circolo culturale e ricreativo, ora centro di quartiere.
    Edificio di valore documentario, tipico esempio di edificio per sede di circolo sportivo ricreativo rivierasco, di architettura novecentista.
    Realizzato negli anni '30 su progetto dell'Ufficio Tecnico Fiat (con a capo Vittorio Bonadè Bottino).
    Tavola: 50

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fototeca