Home \ Torre per uffici a Collegno
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Torre per uffici a Collegno

Il piccolo edificio nell'area industriale di Collegno (piazza Maestri del Lavoro d’Italia), appena fuori i confini di Torino, introduce elementi di “urbanità” in un tessuto, quale quello delle aree industriali periurbane, caratterizzato da scarsissimi valori formali e problematiche caratteristiche qualitative.


Lat: 45.100673 Long: 7.598236

Costruzione: 1999 - 2002

  • Indice
  • Categorie
  • ufficio
  • torre
  • Collocata nella prima cintura torinese, ed evidente esempio di sviluppo in altezza “relativo”, la piccola torre per uffici di Vanja Frlan, Maarten Jansen e Carlo Bagnasacco è stata realizzata come parte del centro direzionale e per servizi dell’area produttiva di Collegno in seguito a un concorso indetto dall’amministrazione comunale intenzionata a fornire una più precisa immagine urbana alla propria area di espansione industriale.

    L’edificio si caratterizza per l’adozione di un linguaggio dichiaratamente contemporaneo, relativamente estraneo alle consuetudini torinesi, definendo un volume allo stesso tempo piano e fortemente segnato dagli svuotamenti degli affacci vetrati e dei terrazzi; elementi tratti dal linguaggio compositivo proprio degli edifici industriali (predalles, rivestimenti, griglie metalliche) sono ibridati con aspetti più “domestici” (serramenti in legno, terrazze). Nonostante le ridotte dimensioni (cinque piani di altezza su una pianta di dieci metri di lato, come da richieste di concorso), l’edificio marca per contrasto la differenza con il tessuto industriale circostante, in genere appiattito su fabbricati tendenzialmente a un solo livello, svolgendo come da programma il proprio ruolo di landmark all’interno di un paesaggio incerto, fatto di infrastrutture viarie, residui agricoli, edilizia industriale e frammentarie pertinenze.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • SIAT