Home \ Chiesa di San Francesco d'Assisi (medievale)
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici monumentali

Chiesa di San Francesco d'Assisi (medievale)

L'affresco, che rappresenta una Madonna con Bambino, si trova sul terzo pilastro della navata sinistra, è rivolto verso l'ingresso della chiesa ed è databile tra la fine del Trecento e l'inizio del Quattrocento.


Lat: 45.07096 Long: 7.67972

Costruzione: XIII Sec. (1200-1299) - XIV Sec. (1300-1399)

  • Indice
  • Categorie
  • convento
  • medioevo
  • chiesa
    • Tag
  • mostra medievale
  • Le origini di questa chiesa e quindi anche dell'affresco, sono difficilmente ricostruibili, poiché l'archivio fracescano fu in buona parte distrutto durante l'occupazione napoleonica. Il convento è certamente databile alla seconda metà del secolo XIII; i frati sono infatti attestati con certezza in città nel 1278. Restano inoltre alcuni tratti di muro medievali, databili tra il secolo XIII e il secolo XIV.

    I Francescani ebbero un grande peso nella vita politica del Comune e della città, il loro ruolo nella vita economica e sociale è stato recentemente studiato da Giacomo Todeschini.

    L'affresco raffigurante la Madonna con Bambino si colloca al di fuori di qualsiasi ciclo pittorico; non ha nulla ha a che vedere con le rappresentazioni teologiche e non è neppure inserito in un preciso schema iconografico; è invece simile a un'immagine devozionale, legata a un culto popolare. In Piemonte sono presenti altri esempi analoghi in provincia di Cuneo. L'affresco è di piccole dimensioni e di forma ovale. Giovanni Romano ha identificato nell'autore dell'affresco la mano di un maestro con modi lombardo-liguri presente e operante in Torino a cavallo tra i secoli XIV e XV.

    • Bibliografia
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Mostra Torino: storia di una città