Home \ Villa Sassi, già di Roddi
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Villa Sassi, già di Roddi

STRADA AL TRAFORO DI PINO 47
  • Categorie
  • giardino
  • villa
    • Tag
  • giardini
  • Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    VILLA SASSI, GIÀ DI RODDI
    Strada al Traforo di Pino 47

    Vigna - villa.
    Segnalazione di edificio con elementi di significato culturale e documentario. Il parco costituisce permanenza ed elemento fondamentale nella definizione dell'area pedecollinare.
    La struttura planimetrica a «C» fornitaci dal Grossi risulta già variata all'inizio dell'Ottocento, quando viene aggiunto un corpo di fabbrica sul lato Sud. Il complesso della vigna, che il Grossi descrive come «costituita da un grandioso palazzo ornato a due parti da deliziosi giardini sopra un artefatto poggio […]», fu ampliata ancora dai Marchesi della Chiesa di Roddi e Cinzano che tennero la proprietà sino al 1832 vendendola poi al Cav. Antonio Nomis di Pollone. La struttura attuale del giardino è il risultato di una riplasmazione ottocentesca e la recente trasformazione della villa in albergo-ristorante ne ha variato sostanzialmente l'immagine esterna e la distribuzione interna.

    A. GROSSI, 1791, p. 67; PLAN GEOMÉTRIQUE […], 1805; [Catasto RABBINI], 1866, fol. XIX; E. GRIBAUDI ROSSI, 1975. pp. 59-62.
    Tavola: 36

    • Bibliografia