Home \ Lapide dedicata ai Torinesi caduti nelle guerre d'indipendenza italiana da Crimea al 1866
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata ai Torinesi caduti nelle guerre d'indipendenza italiana da Crimea al 1866

La lapide commemorativa dedicata ai cittadini Torinesi caduti nelle guerre d’Indipendenza italiana, dalla battaglia di Crimea al 1866, fu collocata dalla Municipalità nel 1884 sul fronte di accesso principale di Palazzo Civico.


PIAZZA PALAZZO DI CITTA' 1

Realizzazione: 1884

  • Indice
  • Categorie
  • risorgimento
  • lapide
  • Iscrizione

    Iscrizione

    AD IMPERITURA MEMORIA/

    DEI TORINESI/

    MORTI PER LA PATRIA/

    CRIMEA 1855-1856/

    ACCOTARD VITTORIO/

    AIMO DOMENICO VINCENZO/

    ANFOSSO BARTOLOMEO/

    ARMANDO ANTONIO/

    ASINARI DI SAN MARSANO/

    E CARAGLIO MARCH. VITTORIO/

    BALESTRA D.RE LUIGI/

    BARELLO CARLO ALFONSO/

    BASILI PIETRO/

    BEVIONE GIUSEPPE/

    BIESTA CARLO/

    BIMA GIUSEPPE/

    BOASSO ANGELO/

    BOLLA CAV.RE CARLO/

    BRIGNONE CARLO/

    BROCCHI AUGUSTO/

    CAPRA GIACOMO/

    CAPRIOLO AGOSTINO/

    CARETTA AUGUSTO/

    CASSINIS FRANCESCO/

    CERRATO GIUSEPPE/

    CHIAROTTINO GIUSEPPE DOM.CO/

    CIMA PIETRO/

    CORDERO GIOVANNI/

    CUSSINO ANTONIO/

    DECANTON TOMASO/

    EPATTE TEODORO/

    FERRERO DELLA MARMORA/

    CAV.RE ALESSANDRO/

    FORNERIS GIO . BATTISTA/

    FRESIA GIOVANNI/

    GIANINETTI GIUSEPPE/

    GILARDINI FELICE GIOVANNI/

    GREMO GIUSEPPE/

    GRIVET-TALOCCIA ANTONIO/

    GUGLIELMINO DAVIDE/

    INGARAME BARTOLOMEO/

    LABASSÉ GIUSEPPE/

    LERDA GIACOMO/

    LUCCO FRANCESCO/

    MAMY PIETRO/

    MANZONE FILIPPO GIACOMO/

    MARCHISIO FRANCESCO/

    MARENGO VITTORIO/

    MARENTINO CESARE/

    MASINO STEFANO/

    MINIOTTI GIACOMO/

    MINOLA 2° GIUSEPPE/

    MOLINENGO GIACOMO/

    MOLINERI CARLO/

    MORETTA VALENTINO/

    NOVENA COSTANZO/

    ODETTI GIUSEPPE EUSOBIO/

    ONETTO BERNARDO/

    ORCIN ISIDORO PETRONIO/

    OGGERO FRANCESCO/

    PATRONE CESARE/

    PAGNINI PAOLO/

    PECCHENINO LUIGI/

    PITTAVINO GIUSEPPE/

    POLLE ANTONIO/

    PRON LUIGI/

    QUALINO GIUSEPPE ANTONIO/

    QUATTO GIUSEPPE SERAFINO/

    RASINO LUIGI/

    RIGOZZI GIOVANNI/

    ROCCATI GIOVANNI/

    RUSCHIASSO FRANCESCO/

    SALA GIUSEPPE/

    STELLA MICHELE/

    VALLIN FELICE/

    VARISELLA GIUSEPPE/

    VASSALLO GIO. MARIA/

    VINDROLA BIAGIO GIACINTO/

    CAMPAGNE 1860 – 61 – 62 – 64/

    BRUNASSO FRANCESCO/

    CUCIA DI S. ORSOLA CAV.RE LUIGI/

    GROSSO-CAMPANA/

    CAV.RE ALESSANDRO/

    RIPA-BUSCHETTI DI MEANA/

    CAV.RE TANCREDI/

    SAVIO DEI BARONI ALFREDO/

    SAVIO DEI BARONI EMILIO/

    ZABERT CARLO ALBERTO/

    ALUFFO STEFANO/

    CASTAGNERIS LUIGI/

    FERRIZIO DOMENICO/

    MAROLA FORTUNATO/

    PELLEGRO VINCENZO/

    SCUDELLARI LUIGI/

    STUARDI PASQUALE/

    TABERNA MICHELE/

    ZANOTTI CAV.RE VINCENZO/

    CAMPAGNA 1866/

    AJELLO ROBERTO/

    ALASIA TANCREDI/

    BARUCCHI LUIGI/

    BOGGIO AVV.TO PIER CARLO/

    BOTTERO ALFREDO/

    CERRATO FRANCESCO/

    FEDERICI DEI MARCHESI /

    DI SESTRI CAV.RE ALBERTO/

    GAI FRANCESCO/

    GATTI CARLO/

    GIORDANO LORENZO.

    MANDINA FRANCESCO/

    NIEL CARLO ACHILLE/

    OTTENGA GIACOMO/

    PARETO ANTONIO/

    PASTORE GIOVANNI/

    PAVETTI CESARE/

    SACCO CAV.RE ALESSANDRO/

    SANTI FELICE/

    SAPELLI IN CAPRIGLIO /

    CAV.RE LUIGI/

    THOMITZ EDOARDO.

    La lapide dedicata ai militari torinesi deceduti nel corso delle guerre d’indipendenza italiana, dalla battaglia condotta in Crimea a quelle successive sino al 1866, fu decretata dalla Municipalità e collocata presso Palazzo Civico. L’Ufficio d’Arte municipale fu incaricato di proporre un progetto della lapide, valutando l’inserimento estetico accanto ad altre lapidi già poste nel porticato. Nell’iscrizione i nomi furono disposti in ordine alfabetico su due colonne, con riferimento alla battaglia in cui perirono: sessantotto nella guerra di Crimea, tra il 1855 e 1856, sedici in quelle condotte tra il 1860 e il 1864, e venti nella campagna del 1866. La lapide marmorea fu collocata nell’accesso porticato vicino agli uffici di polizia urbana; l’inaugurazione ufficiale si tenne, nel 1884, alla presenza delle autorità comunali e nazionali, oltrechè dei reduci delle varie battaglie.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • - Archivio Storico della Città di Torino, Atti Municipali, 1878, CC. 59
    • - Archivio Storico della Città di Torino, Atti Municipali, 1884, CC. 10
    • - Archivio Storico della Città di Torino, Affari Lavori Pubblici, 1884, Cart. 137, Fasc. 2

    Eventi correlati

    Itinerari correlati