Home \ Officine CAOS
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Officine CAOS

Le Officine CAOS (Officine per lo Spettacolo e l’Arte Contemporanea), adiacenti alla Parrocchia Santa Famiglia di Nazaret, sono un centro polivalente, sede dell’ente Stalker teatro.


PIAZZA EUGENIO MONTALE 18/A

Costruzione: 1959 - 1967

  • Indice
  • Categorie
  • auditorium
  • centro rionale
  • teatro
  • Le Officine Caos

    Adiacenti alla Parrocchia della Santa Famiglia di Nazaret, le Officine CAOS, costituiscono un centro polivalente dedicato alla produzione artistica multidisciplinare, che ha assunto un importante rilievo cittadino attraverso attività di educazione e di formazione, ricerca e produzione artistica del contemporaneo nelle sue diverse forme.

    Ospitano ogni anno un ricco programma di festival, rassegne di spettacoli teatrali e forme artistiche di vario genere. Ad esibirsi sono giovani gruppi, ma anche compagnie di interesse nazionale ed internazionale nel campo dell’innovazione dei linguaggi artistici.

    L’edificio, dalle geometrie moderne, risulta particolarmente idoneo alle performance per la concezione all’avanguardia del grande spazio interno e per gli impianti di amplificazione e di illuminazione. Lo spazio scenico è adattabile a diverse funzioni grazie alla sua ampiezza di 20 x 30 mt e dispone di circa 350 posti a sedere su gradinate mobili.

    Attraverso l’attività della compagnia Stalker Teatro, le Officine CAOS sono, inoltre, un centro stabile di aggregazione culturale per tutti gli abitanti del territorio, con particolare attenzione alle problematiche del disagio e dell’integrazione sociale.

    Il complesso parrocchiale

    Il complesso parrocchiale, dedicato alla Sacra Famiglia di Nazaret, fu costruito tra il 1959 e il 1967 sotto la direzione di don Giuseppe Pollarolo (1907-1987) su progetto dell'ingegnere Felice Bardelli. Don Pollaro dedicò otto anni della sua vita alla realizzazione del grande complesso architettonico che diventò simbolo e punto di riferimento per l'intero quartiere delle Vallette.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fototeca