Home \ Centro Studi e Documentazione del Pensiero Femminile
Scheda: Soggetto - Tipo: Ente

Centro Studi e Documentazione del Pensiero Femminile

Il Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile nasce a Torino nel 1995 da un gruppo di donne che avevano condiviso negli anni Settanta l’esperienza dell’autocoscienza. Ebbe sede in corso San Maurizio 6 e, dal 2017, si è trasferito in via Vanchiglia 3.


VIA VANCHIGLIA 3 bis

Fondazione: 1995

01. Centro Studi e Documentazione del Pensiero Femminile

Il Centro è nato a Torino nel 1995 dall'iniziativa di un gruppo di donne, studiose, giornaliste, docenti, con la finalità di raccogliere materiali prodotti dai femminismi italiani e a essi relativi; l'iniziativa è stata accompagnata negli anni dalla realizzazione di numerosi progetti e attività.

Dal 2017 fa parte della Federazione Làadan. Centro culturale e sociale delle donne, insieme all'Archivio delle donne in Piemonte e alla Casa delle donne di Torino, e ha sede in via Vanchiglia 3.

Si veda: http://www.pensierofemminile.org/chi-siamo

02. Archivi

Il Centro possiede una biblioteca specializzata che conta circa 4.000 titoli pubblicati dagli anni Sessanta a oggi, inoltre possiede una raccolta di materiali documentari tra i quali sono di particolare rilievo quelli di carattere fotografico raccolti per la realizzazione di quattro mostre: Con forza e intelligenza (1900-1946); Dall’uguaglianza alla differenza (1900-2010); Rosa anzi nero - immagini da un regime, Il corpo imprigionato (2003). Altri materiali sono così suddivisi: Femminismo suffragista (1880-1919); Neo-femminismo (1970 - 1980); Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile (1995 - 2013).

  • Bibliografia
  • Sitografia
  • Fonti Archivistiche
  • Archivio Centro Studi e Documentazione del Pensiero Femminile

Temi correlati

  • Ente Responsabile
  • MuseoTorino