Scheda: Luogo - Tipo: Edifici monumentali

Mura romane a nord di palazzo Madama

Tra Palazzo Madama e la Biblioteca Reale, là dove sorgeva la Grande Galleria di Carlo Emanuele, correva un tratto delle mura di cinta della città romana.


Lat: 45.071505 Long: 7.686018

Costruzione: 50 - 75

Ritrovamento: 1999 - 2000

Tag

  • carta archeologica

Sul suolo che segnava la fase conclusiva del cantiere erano infisse verticalmente nel terreno quattro anfore ai vertici di un quadrilatero ideale di circa 5 m di lato. Due contenevano esclusivamente costole di bovino adulto spezzate mentre, all’interno delle altre due, fratturate all’altezza del collo, i resti ossei erano mescolati a terriccio e a materiali infiltrati.

Due piccole fosse rettangolari individuate all’interno del quadrilatero e una serie di buche di pali erano forse funzionali all’allestimento di strutture provvisorie.

È possibile che le quattro anfore, prodotte nel sud della penisola iberica e destinate alla commercializzazione di conserve di pesce, delimitassero lo spazio destinato a una cerimonia sacrificale celebrata a conclusione e inaugurazione della cinta muraria cittadina.

 

Temi correlati

Itinerari correlati

Ente Responsabile

  • MuseoTorino
  • Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie