Home \ Necropoli romana oltre la Dora
Scheda: Tema - Tipo: Architettura e urbanistica

Necropoli romana oltre la Dora

Numerosi rinvenimenti, per lo più fortuiti, nel corso degli ultimi centocinquant’anni permettono di ipotizzare l’esistenza, immediatamente oltre la Dora, di una vasta area di necropoli utilizzata per tutta l’età romana.


Lat: 45.079279 Long: 7.692783

Periodo di riferimento: I secolo - IV secolo
età romana

  • Indice
  • Tag
  • carta archeologica
  • I primi rinvenimenti risalgono agli ultimi decenni del XIX secolo quando, in un momento di grande espansione della città, i terreni oltre la Dora, compresi all’interno della cinta daziaria dal 1853, furono progressivamente occupati da un insediamento operaio. Nel fare i tracciamenti per le strade, la canalizzazione del corso d’acqua del Regio Parco e tutte le altre operazioni connesse a una nuova urbanizzazione, vennero ripetutamente alla luce piccole porzioni di necropoli, tombe isolate o anche solo materiali di corredo e lastre funerarie.

    Ulteriori scoperte si ebbero durante i primi decenni del Novecento e anche in anni più recenti come testimonia il rinvenimento della bella epigrafe di corso Palermo nell’autunno del 2011.

     

    • Bibliografia
    • Ente Responsabile
    • MuseoTorino
    • Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie