Home \ Lapide dedicata a Luigi Carlo Farini
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Luigi Carlo Farini

La lapide in memoria dello storico e politico romagnolo Luigi Carlo Farini (1812-1866), ministro nel Regno d'Italia, venne posta nel 1895 sull’edificio in via Vittorio Emanuele II presso cui soggiornò.


CORSO VITTORIO EMANUELE II 68

Realizzazione: 1895

  • Indice
  • Categorie
  • risorgimento
  • lapide
    • Tag
  • mostra risorgimento
  • Iscrizione

     

    LUIGI FARINI/

    IL GRANDE PATRIOTA DI ROMAGNA/

    IL MINISTRO DI VITTORIO EMANELE/

    IL DITTATORE DELL’EMILIA/

    EBBE QUÌ DIMORA/

    NEGLI ANNI 1862 E 1863/

    IL MUNICIPIO/

    DECRETÒ QUESTO RICORDO/

    MDCCCXCV

    La lapide dedicata a Luigi Carlo Farini (1812-1866) fu promossa dalla Municipalità per celebrare coloro che si erano distinti nella promozione degli ideali del Risorgimento per l’unità d’Italia. Il comune di Torino deliberò, nel 1895, che la lapide venisse collocata sul fronte porticato dell’edificio di corso Vittorio Emanuele II in cui il patriota e statista emiliano risedette negli ultimi anni della sua vita, tra il 1862 e il 1863. In quegli stessi anni Farini fu presidente del Consiglio del Regno d’Italia, carica istituzionale da cui dovette tuttavia dimettersi dopo poco tempo. Nella fase di proposta ed esecuzione della lapide fu reso partecipe il figlio Domenico (1834-1900), più volte presidente sia della Camera dei deputati che del Senato.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • - Archivio Storico della Città di Torino, Atti Municipali, 1895, CC. 200 e CC. 219
    • - Archivio Storico della Città di Torino, Affari Lavori Pubblici, 1895, Lapidi, Cart. 205, Fasc. 4