Home \ Consulta Femminile Regionale del Piemonte
Scheda: Soggetto - Tipo: Ente

Consulta Femminile Regionale del Piemonte

La Consulta Femminile Regionale del Piemonte è stata istituita nel 1976 quale organismo permanente di consultazione del Consiglio Regionale.


VIA VITTORIO ALFIERI 15

Fondazione: 1976

  • Indice
  • Categorie
  • archivio
  • amministrazione pubblica
    • Tag
  • archivi
  • 01. La Consulta Femminile Regionale del Piemonte

    La Consulta Femminile Regionale del Piemonte, istituita nel 1976 quale organismo permanente di consultazione del Consiglio Regionale, è composta dalle Consigliere Regionali e dalle rappresentanti dei partiti, dei sindacati, delle organizzazioni economiche di categoria, delle associazioni femminili. Le associazioni aderenti alla Consulta sono: Archivio delle Donne in Piemonte (ArDP), Associazione Donne Contro la Violenza, Associazione Donne Ebree d’Italia (ADEI), Associazione Donne Capofamiglia (ADOC), Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda (AIDDA), Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti (AIDIA), Associazione Almaterra, Associazione Nazionale Donne Elettrici (ANDE), APID Imprenditorialità donna, Associazione Volontarie del Telefono Rosa, Comitato Associazioni Femminili Torinesi (CAFT), Centro Italiano Femminile (CIF), Consiglio Nazionale Donne Italiane (CNDI), Donne nel turismo, Federcasalinghe-Donneuropee, Federazione Italiana Donne Arti Professione Affari (FIDAPA), Federazione Italiana Laureate Diplomate Istituti Superiori (FILDIS), Movimento Italiano Casalinghe (MOICA), Pro cultura femminile, Radar Club, Soroptimist, Unione Donne in Italia (UDI), Unione Cristiana Delle Giovani (YWCA-UDG), Zonta Club.

    La Consulta è stata creata con la finalità di promuovere le condizioni di salute, di vita e di lavoro delle donne nelle politiche regionali attraverso pareri, proposte e il sostegno di ricerche, pubblicazioni e dibattiti pubblici.

    02. Archivi

    L'archivio conserva documentazione dell'organizzazione e dell'attività della Consulta femminile.

    Nell’archivio del Consiglio Regionale è presente documentazione fotografica e audiovisiva delle attività della Consulta. La Consulta ha sostenuto le mostre fotografiche Con forza e intelligenza e Dall’uguaglianza alla differenza del Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile di Torino e il video La combattente sulla figura di Frida Malan. Sul sito youtube è inoltre presente un canale dedicato alla Consulta femminile regionale del Piemonte.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • Archivio del Consiglio Regionale

    Temi correlati

    • Ente Responsabile
    • MuseoTorino