Home \ Croce Rossa Italiana
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Croce Rossa Italiana

Fabbricato di inizio Novecento nato come sede dei magazzini della Croce Rossa Italiana di Torino, ora sede degli uffici del Comitato provinciale.


VIA BOLOGNA 171

Costruzione: 1914

Ampliamento: 1957 - 1958

  • Indice
  • Categorie
  • ufficio
  • magazzino
  • Su terreno in parte di proprietà e in parte gratuitamente concesso dal  Comune, il Comitato Regionale della CRI, allora presieduto da Emanuele Luserna di Rorà, fa erigere nel 1914 un fabbricato a due piani fuori terra da adibire a magazzino, su progetto dell’ing. Giuseppe Velati Bellini. A partire dal 1924, dopo adeguata ristrutturazione, esso viene utilizzato in parte e per alcuni anni come “Guardia medica permanente” a servizio della popolazione del quartiere e delle numerose fabbriche della zona.
    Lo stabile storico, con la facciata ornata di lesene e archi ribassati in laterizio e pressoché invariata rispetto al progetto iniziale, è oggi utilizzato come sede del Comitato provinciale di Torino. I fabbricati aggiunti nel corso degli anni su una superficie complessiva di circa 4.000 mq sono ancora utilizzati come magazzini.

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    CROCE ROSSA ITALIANA
    Via Bologna 171

    Edificio per uffici.
    Edificio con valore documentario e ambientale; tipico e significativo esempio legato al gusto del primo Novecento, caratterizza l'ambiente urbano periferico.
    Costruito su progetto di Giuseppe Velati Bellini nel 1914.

    AECT., Progetti Edilizi, f. 382/1914.
    Tavola: 27

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • AECT, progetti edilizi, 1914 n.382
    • AECT, progetti edilizi, 1957 n.56, autorimessa
    • AECT, progetti edilizi, 1958 n.109, capannone
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Officina della Memoria