Home \ Lapide dedicata agli Italiani e Francesi caduti nella Seconda guerra d’indipendenza
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata agli Italiani e Francesi caduti nella Seconda guerra d’indipendenza

La lapide, dedicata agli Italiani e ai Francesi caduti nella Seconda guerra d’indipendenza, fu posta dalla Municipalità sulla Mole Antonelliana nel 1909. Rimossa durante la Seconda guerra mondiale, fu ricollocata nel 1959.


VIA MONTEBELLO 20/A

Realizzazione: 1909
Prima collocazione

Realizzazione: 1959
Seconda collocazione

  • Indice
  • Categorie
  • risorgimento
  • lapide
  • Iscrizione

    ITALIANI E FRANCESI/

    COMMEMORANDO/

    MONTEBELLO VARESE PALESTRO/

    MAGENTA MELEGNANO/

    S. MARTINO E SOLFERINO/

    PERPETUANO LA FRATELLANZA/

    CEMENTATA SUI CAMPI DI BATTAGLIA/

    GIUGNO 1909/

    RICOSTRUITA DOPO I DANNI/

    BELLICI 1940 1945 A CURA DEL/

    COMUNE NEL GIUGNO 1959

    Nel cinquantenario della Seconda guerra di indipendenza fu collocata sul fronte della Mole Antonelliana, all'epoca sede del Museo del Risorgimento, una lapide commemorativa dedicata agli alleati Italiani e Francesi morti sui campi di battaglia di Montebello, Varese, Palestro, Magenta, Melegnano, San Martino e Solferino. L’opera, eseguita in bronzo dallo scultore Cesare Reduzzi, fu inaugurata il 10 giugno 1909 e successivamente rimossa durante la Seconda guerra mondiale. Dopo la conclusione del conflitto, nel febbraio 1959, la municipalità svolse dei lavori di restauro al palazzo, proponendo di ricollocare la targa celebrativa. Lo scultore Giovanni Reduzzi (1857-1965), figlio dell’autore della lapide originaria, della quale era rimasta una fotografia, propose di eseguirne una fedele riproduzione, ma l’ufficio tecnico comunale preferì farne eseguire una sostitutiva in marmo, nella cui epigrafe furono aggiunte le date e gli eventi successivi alla prima collocazione. La nuova lapide fu avvolta da un drappo tricolore ed inaugurata, il 7 luglio 1959, dal sindaco Amedeo Peyron.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • - Archivio Storico della Città di Torino, Affari Lavori Pubblici, 1959, Lapidi, Cart. 1200, Fasc. 16
    • - Archivio Storico della Città di Torino, Affari Gabinetto del Sindaco, 1959, Monumenti e Lapidi, Cart. 894, Fasc 1

    Luoghi correlati

    Soggetti correlati