Home \ Scuola per artigiani restauratori “Maria Luisa Rossi”
Scheda: Soggetto - Tipo: Ente

Scuola per artigiani restauratori “Maria Luisa Rossi”

Nessuna Immagine

La Scuola, operante dal 1994, si propone di coniugare le esigenze del mercato del lavoro con il recupero delle antiche conoscenze artigianali.


Fondazione: 1994

  • Indice
  • Categorie
  • istituto scolastico
  • Cronologia

    Marzo 1994 Fondazione della Scuola, con sede in via Borgo Dora 61
    Novembre 1997 Inizio del primo ciclo di studi
    2000 Riconosciuta Agenzia formativa regionale
    2002 Il Sermig diviene gestore unico della Scuola
    Novembre 2009 Trasferimento nei locali di via Vittorio Andreis 18/23

    La Scuola per artigiani restauratori “Maria Luisa Rossi” viene fondata nel marzo del 1994 in virtù di un accordo fra l'Associazione piemontese restauratori d'arte e il Servizio missionario giovani (Sermig). La Scuola nasce con l’intento di ricreare un adeguato luogo di trasmissione delle conoscenze delle botteghe artigiane, che con l’evoluzione della formazione professionale rischiano di andare perdute. Essa trova la sua prima sede nell’Arsenale della pace di via Borgo Dora 61, ex arsenale militare di Torino restaurato dal Sermig. Il primo ciclo di studi ha luogo nel novembre del 1997. Nel 2000 l’istituto riceve dalla Regione Piemonte il riconoscimento come Agenzia formativa regionale. Dal 2002 l'organizzazione della Scuola passa sotto la gestione unica del Sermig. Nel novembre 2009 la Scuola si trasferisce in via Vittorio Andreis 18/23, nelle restaurate ex sellerie dell’arsenale, venendo così a dotarsi di una nuova sede dalla capacità di 2.400 metri quadri.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Ente Responsabile
    • ISMEL