MuseoTorino
Home \ In evidenza \ Il giorno della memoria

Il giorno della memoria

Il Museo Diffuso, in occasione del Giorno della Memoria, organizza, tra le altre iniziative:

SEGNI DELLA MEMORIA, UN PERCORSO IN CITTA'

28 gennaio, ore 10, 11 e 12

Visita itinerante

Ore 10.00: Piazza Carlina, di fronte hotel NH - L’ex ghetto ebraico e la pietra d’inciampo dedicata a Silvio Segre

Ore 11.00: Stazione di Porta Nuova, binario 17 - Il luogo di partenza dei convogli per i Lager e la pietra dedicata a Renato Ortona

Ore 12.00: Piazza CLN, di fronte all’ex Albergo Nazionale - La sede delle SS a Torino e la pietra dedicata a Filippo Acciarini

Gli operatori del Museo Diffuso, presenti in ciascuno dei punti, illustreranno la storia del luogo di memoria e una delle Pietre d’inciampo installate a Torino. Ognuno potrà scegliere dove recarsi, costruendo così il proprio percorso della memoria, ascoltando letture di testimonianze e storie di luoghi e persone che hanno vissuto il dramma della deportazione durante la Seconda Guerra Mondiale.

A cura di: Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà

Ingresso libero

Info: tel. 011 01120780

Consulta il calendario completo degli eventi (http://www.polodel900.it/news/giorno-della-memoria-2018/ ) .

  • Scelte per voi

Lapide in memoria dei deportati politici

Lapide dedicata ai deportati politici, stazione di Porta Nuova, lato arrivi, di fronte al binario di partenza dei trasporti per i campi (n. 17), collocata dall'Aned.

Ghetto ebraico

Ghetto vecchio: delimitato dalle vie Maria Vittoria, Bogino, Principe Amedeo e san Francesco da Paola. Ghetto nuovo: via des Ambrois 2.

Albergo Nazionale

Dal 25 settembre 1943 la Polizia di Sicurezza tedesca si installa in questo edificio trasformandolo nel loro quartiere generale. Qui avvenivano gli interrogatori dei prigionieri.

Il Ghetto

Gli ebrei torinesi erano presenti in città da oltre tre secoli quando la reggente istituì il ghetto vicino a piazza Carlina nel quale li obbligò ad andare a vivere, sottoposti a severi controlli.

  • Sitografia

  • con il sotegno della
    Compagnia di San Paolo
  • partner
    Iren eni gtt
  • technical partner
    topix
  • social network
    Scopri MuseoTorino su Twitter Scopri MuseoTorino su Facebook
Vai al sito della città di Torino