Home \ Impianti sportivi Pozzo Maina, già Venchi Unica
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Impianti sportivi Pozzo Maina, già Venchi Unica

L'area compresa tra via Monte Ortigara, via Luigi Ferdinando Marsigli e via Sagra di San Michele era occupata, negli anni Quaranta del Novecento, dal campo sportivo e dal dopolavoro della Venchi Unica. L'impianto fu parzialmente distrutto durante i bombardamenti del secondo conflitto mondiale. Oggi sullo stesso sito sorge una struttura polifunzionale sportiva gestita dall'A.S.D. PozzoMaina.


VIA MONTE ORTIGARA 78

Costruzione: 1939

Bombardamento: 28 Novembre 1942

Bombardamento: 04 Giugno 1944

Rifacimento: 1980
Polisportiva Pozzo Maina

  • Indice
  • Categorie
  • bombardamento
  • impianto sportivo
    • Tag
  • bombardamenti
  • Storia dell'impianto

    Costruito nel 1980 su progetto dell’Ufficio Tecnico del Comune di Torino, l’impianto di via Monte Ortigara è stato pensato principalmente per l’atletica: disponeva infatti di una pista a quattro corsie, e all’interno dell’anello vi erano pedane per il salto in alto e in lungo; attualmente esso è invece costituito da un campo da calcio a undici e due campetti da calcio a cinque. Nel 1992 l'impianto è stato dato in concessione a due società calcistiche, la Pino Maina (fondata nel 1949) e la Pozzostrada (1974); due anni dopo, a causa di difficoltà legate alla gestione del campo, le due società si sono unite nella Asd Pozzomaina.

    Bombardamenti

    Sull'area compresa tra via Monte Ortigare, via Luigi Ferdinando Marsigli e via Sagra di San Michele sorgeva il campo sportivo della Venchi Unica, con annessi una tettoia e due bassi fabbricati adibiti a ufficio e dopolavoro. Durante le incursioni aeree del 28 novembre 1942 e 4 giugno 1944, bombe incendiarie causarono la distruzione totale dei locali dell'ufficio. Soffio di bomba dirompente provocò il distacco del tetto, il crollo di soffitti e di pareti del secondo edificio. All'atto della rilevazione dei danni di guerra, il 23 gennaio 1946, risultava effettuato un ripristino parziale delle parti sinistrate. Attualmente l'area è occupata dall'impianto sportivo gestito dall'A.S.D. PozzoMaina.



    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 2089, cart. 43, fasc. 34, n.ord. 1
    • Fototeca

    Luoghi correlati

    Soggetti correlati

    • Ente Responsabile
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà