Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Giovanni Moncalvo (1926 - 1945)

Moncalvo Giovanni 27. 4. 1945. Nato a Torino il 10 gennaio 1926, apprendista, dall’agosto 1942 abitava in via Revello 6. Partigiano della 47ª brigata Garibaldi, nel corso dell’insurrezione, il 27 aprile 1945 “fra le ore 16 e le 17, il partigiano Moncalvo mentre dal balcone d’angolo fra le vie Cernaia e Botero (2° piano) della Società di Assicurazioni Venezia, sparava su automezzi e carri armati repubblicani in transito nella via Cernaia e piazza Solferino, rimase gravemente colpito da schegge all’addome e al viso, a causa di cannonate partite dai carri armati e dirette verso lo stabile della ‘Venezia’”. Morì mentre si stava effettuando il suo trasporto in ospedale. La lapide è posta sul lato del pilastro d’angolo, parzialmente coperta alla vista dall’edicola dei giornali (Asct, 1947 - IX 6, Gabinetto del Sindaco, c. 645, f. 8. informativa Vigili urbani Sezione Municipio, 12.10.1945; Asct, scheda anagrafica; Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese) (1)


Lat: 45.070438109690734 Long: 7.677938014257961

Categorie

  • lapide

Tag

  • lapidi resistenza

Note

(1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 146

Fonti Archivistiche

  • Asct, Archivio Storico della Città di Torino
  • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea

Itinerari correlati

Ente Responsabile

  • Istoreto
  • MuseoTorino
  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà