Home \ Lapide dedicata a Camporese Nanni (1925 - 1944)
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Camporese Nanni (1925 - 1944)

Lapide dedicata a Nanni Camporese, collocata in corso Tassoni 37.


CORSO ALESSANDRO TASSONI 37

Realizzazione: Settembre 1945 - Ottobre 1946
Collocazione della lapide

Restauro: 2011
Intervento conservativo a cura del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale

  • Indice
  • Categorie
  • lapide
    • Tag
  • lapidi resistenza
  • Camporese Nanni

    "Nato a Carmagnola, in provincia di Torino, il 15 aprile 1925, abitante in via Filadelfia 55,  partigiano, vice comandante di brigata appartenente alle formazioni di Giustizia e Libertà.

    Intorno alle 9, due agenti della polizia fascista, in servizio di vigilanza presso l’ospedale Maria Vittoria, dov’era degente il commissario Beniamino Maselli, responsabile della Squadra politica della Questura, fermarono per un controllo tre partigiani. Nacque immediatamente una colluttazione: i poliziotti vennero disarmati e i tre fuggirono, ma uno dei poliziotti, lanciata una bomba a mano, ferì mortalmente  uno dei fuggitivi, ossia Nanni Camporese.

    Decorato con la medaglia di bronzo al valor militare. La richiesta per la concessione di una lapide fu presentata dal vice sindaco.

    Asct, scheda anagrafica

    Asct, 1947 - IX 6, Gabinetto del Sindaco, c. 645, f. 8

    Seicento giorni nella Resistenza, cit., p. 184.

    Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese

    Ast, Sezioni riunite, Procura presso il Tribunale di Torino, Archiviazioni, 1944, n. 21225, informativa Questura, 20.10.44

    Ast, Sezioni riunite, Corte d’Assise Sezione Speciale - CASS, 1947, b. 274, f. “Tonello”" (1)

    Note

    (1)

    Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, pp. 95 - 96

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea
    • Asct, Archivio storico della Città di Torino
    • Ast, Archivio di Stato di Torino
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Istoreto
    • MuseoTorino
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà