Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Deposito legnami Fratelli Gardino

L'area compresa tra le vie Giacinto Collegno, Giuseppe Talucchi, Pietro Palmieri e Pietro Piffetti era occupata, negli anni Quaranta del Novecento, dal deposito legnami Fratelli Gardino. Fondata nel 1884 da Giuseppe Gardino e sempre gestita dalla famiglia, fu gravemente danneggiata dal bombardamento del 20 novembre 1942. Oggi i Gardino sono ai vertici della catena di esercizi commerciali Self.


Lat: 45.0774600981365 Long: 7.660429357783869

Costruzione: 1910

Bombardamento: 20 Novembre 1942

Trasformazione: 1972
sull'area viene costruito il complesso scolastico Angiolo Gambaro

Indice

Categorie

  • industria | magazzino | bombardamento | deposito

Tag

  • bombardamenti

Bombardamenti

Il basso fabbricato che ospitava il deposito di legami Fratelli Gardino, la segheria e l'annesso alloggio del custode, occupava l'isolato compreso tra le vie Giacinto Collegno, Giuseppe Talucchi, Pietro Palmieri e Pietro Piffetti. Durante l'incursione aerea su Torino del 20 novembre 1942, venne colpito da bombe incendiarie che distrussero le tettoie e il magazzino. L'appartamento fu sinistrato. Parte delle tettoie risultavano ripristinate alla rilevazione del 25 maggio 1945. L'area ospita oggi il complesso della scuola elementare Angiolo Gambaro.

Fonti Archivistiche

  • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 706, cart. 14, fasc. 91, n. ord. 1

Luoghi correlati

Temi correlati

Ente Responsabile

  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà