Home \ "Canale dei Molassi" (ramo del canale Pellerina-Martinetto)
Scheda: Luogo - Tipo: Reti di impianti e servizi

"Canale dei Molassi" (ramo del canale Pellerina-Martinetto)

Lat: 45.08268009291103 Long: 7.682543992996216
  • Categorie
  • canale
  • Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    «CANALE DEI MOLASSI» (RAMO DEL CANALE PELLERINA-MARTINETTO)
    Via del Fortino, Via Borgo Dora

    Traccia di opera di canalizzazione.
    Segnalazione di permanenza di un tracciato di significato documentario, raro esempio dell'opera di canalizzazione per fornire forza motrice idraulica alle prime industrie della città, ora coperto. (Foto 1930).
    Notizie di una derivazione dalla Dora. In località Basse di Dora, esistono dal XIV secolo. La concessione reca tuttavia la data 29 marzo 1615. II canale dei Molassi era il più importante generatore di forza motrice della paleoindustria cittadina: sul suo percorso alimentava i molini della città in zona San Donato (ora «Feyles» Sch. 21, Q. 6), folloni, frise, filatoi (ora scomparsi), conceria di S.M. (ora Chailler sch. 9, Q. 6) in regione Valdocco la cartiera Buteille (scomparsa), la fucina delle canne da fucili (poi Vandel, ora Fiat ferriere; al Borgo Dora la conceria Mabouc (poi Durio, sch. 40) la polveriera dell'Arsenale (sch. 43a) il filatoio Galleani (scomparso) ed i «Molassi» o mulini della città (sch. 51).

    Città di Torino, Dimostrazione grafica […], 1911 , p. 11; ID., Vie d'acque minori […], 1980. pp. 34-39; M. MAFFIOLI, 1978, pp. 5-138.
    Tavola: 33

    • Bibliografia