Home \ Chiesa di San Gioacchino
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici monumentali

Chiesa di San Gioacchino

La Chiesa, di gusto eclettico, fu costruita nell'ultimo quarto del XIX secolo e parzialmente distrutta dai bombardamenti dell'estate del 1943.


Lat: 45.0796996959876 Long: 7.686052322387695

Costruzione: 1880
circa

Bombardamento: 08 Dicembre 1942

Bombardamento: 13 Luglio 1943

  • Indice
  • Categorie
  • eclettismo
  • bombardamento
  • chiesa
    • Tag
  • bombardamenti
  • Bombardamenti

    La chiesa di San Gioacchino fu colpita dal bombardamento notturno del 13 luglio 1943 da aerei della RAF con bombe di grosso e grossissimo calibro che causarono gravissimi danni sia alla chiesa sia agli edifici annessi. Dei pesanti bombardamenti che interessarono la zona esiste la preziosa testimonianza di Diego Novelli, che, in particolare, sulla chiesa di San Gioacchino, dove era solito servir messa durante gli anni della guerra, ricorda: "Della nostra chiesa non rimanevano che i muri perimetrali, il soffitto centrato in pieno dalle bombe era crollato: là dove sino a poche ore prima si era invocata protezione e salvezza, la violenza della guerra si era fatta sentire con particolare crudeltà" (Novelli 1983, p. 27).

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    CHIESA DI S. GIOACCHINO
    Corso Giulio Cesare, Via Cignaroli 3

    Chiesa e casa parrocchiale.
    Edificio religioso di valore storico-artistico e ambientale, caratterizza l'ambito in cui sorge: uno dei prototipi del gusto eclettico.
    Costruita nel 1876 su progetto di Carlo Ceppi.

    ASCT, Progetti Edilizi, f. 22/1876; M. LEVA PISTOI, 1969, pp. 154-155.
    Tavola: 33

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT Fondo danni di guerra, inv.478, cart.9, fasc.29, n.ord. 2
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà