Home \ Cimitero di Sant'Andrea
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Cimitero di Sant'Andrea

Una serie di tombe con le pareti e la copertura a doppio spiovente in mattoni romani di reimpiego apparteneva probabilmente al cimitero dell'antica chiesa.


Lat: 45.076839 Long: 7.678928

Ritrovamento: 1884 - 1885

Costruzione: VIII Sec. (700-799) - IX Sec. (800-899)
fine VIII - X secolo e oltre

  • Indice
  • Tag
  • carta archeologica
  • Le tombe erano disposte tra il muro di cinta di età romana e lo spazio occupato un tempo dalla chiesa di Sant'Andrea. Quattro sepolture furono aperte e vi si trovarono degli scheletri in cattive condizioni, privi di qualsiasi elemento di corredo. L'unico oggetto raccolto fu una moneta di Carlo Magno, databile tra la fine dell'VIII e la prima metà del IX secolo.

    La tipologia delle sepolture rimanda a quelle ritrovate in gran numero nel cimitero della cattedrale.

    È probabile, anche per la scoperta di altri scheletri sovrapposti a queste tombe, che il cimitero sia stato utilizzato ben oltre il periodo altomedievale.

    • Bibliografia
    • Ente Responsabile
    • MuseoTorino
    • Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie