Home \ Moderno cinema delle Alpi, poi cinema Charlie Chaplin
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Moderno cinema delle Alpi, poi cinema Charlie Chaplin

Il cinema delle Alpi, sorse nei locali del Caffé delle Alpi, aperto a metà Ottocento, che aveva sede nel palazzo Saluzzo Paesana. Aprì i battenti nell'aprile 1914 e fu costretto a chiudere, come altre sale, nel 2003. Attualmente la parte di edificio già destinata al cinema ospita un negozio di abbigliamento.

 


VIA GIUSEPPE GARIBALDI 32/E

Inaugurazione: 1914

Abbandono: 2003

  • Indice
  • Categorie
  • negozio
  • caffè
  • cinema
  • Il cinema delle Alpi, sorse nei locali del Caffé delle Alpi, aperto a metà Ottocento, che aveva sede nel palazzo Saluzzo Paesana (con ingresso da via della Consolata 1). Aprì i battenti nell'aprile 1914 e nel 1926 il cinema divenne a due sale, o meglio, raddoppiò la platea servendosi dei locali al piano terreno, proiettando però, in entrambe, la stessa pellicola. Aumentò così la capienza e il nuovo ingresso fu spostato in via Garibaldi. Nel 1977 l'Alpi divenne sala d'essai e cambiò nome in Puntodue d'Essai. Nel 1983 una nuova trasformazione lo confermò multisala, e ne mutò il nome in Charlie Chaplin 1 e 2.

    Nonostante la petizione e l'interessamento di molti cittadini, il cinema Charlie Chaplin chiuse nel 2003. Attualmente la parte di edificio già destinata al cinema ospita un negozio di abbigliamento in franchising.

    • Bibliografia
    • Sitografia