Home \ Cascina Bruné
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Cascina Bruné

Cascina di probabile origine seicentesca, denominata Brunero o Bruné, trasformata in edificio residenziale a inizio Novecento; conserva ancora in parte l’aspetto rustico originario anche dopo l’ultima ristrutturazione.


VIA LUIGI SALVATORE CHERUBINI 81

Costruzione: XVII Sec. (1600-1699)

Variazione: 1930

Bombardamento: 13 Luglio 1943

Restauro: 2004 - 2007

  • Indice
  • Categorie
  • bombardamento
  • cascina
    • Tag
  • bombardamenti
  • La cascina risale perlomeno al Seicento in quanto è ben visibile nelle mappe dell’assedio di Torino del 1706 sotto il nome di “Pietro Brunero”. Nel 1706 la cascina viene occupata dai francesi ed è sulla linea di controvallazione che unisce il Regio Parco, le cascine Gioia, Bruné, Benso, Violino, Marchesa, Scaravella.
    Viene poi citata dal Grossi nel 1790 come: “IL BRUNE’ cascina con antico edificio del sig. Avvocato Bruné componente dieci membri civili con ampio giardino, ed una bella cappella, la campana della quale è superiormente a un grosso colombajo di detto edificio situato alla destra della strada di Chivasso, ed alla sinistra di quella che tende all’Abbazia di Stura vicino alla Gioja, lungi un miglio e mezzo da Torino.
    Abita in casa del sig. Abbate di Demonte in faccia all’ingresso della Cittadella, isola s. Matteo”. Nel 1820 il Catasto Gatti la dichiara di proprietà di Gaspare Borla con i suoi circa 16 ettari di terreni; passa poi nel 1836 a Francesco Gallizio e subisce diversi passaggi ereditari e vari frazionamenti. Nei primi decenni del Novecento perde la sua funzione agricola e passa alla famiglia Pelassa, che la detiene fino all’ultima ristrutturazione del 2004.
    La cappella di cui parla il Grossi è un edificio barocco posto sulla via Paisiello, un tempo strada della Campagnetta, visibile in qualche foto d’annata, abbattuta nel 1968 per far posto a un basso fabbricato che ospita alcuni negozi.

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    IL BRUNÉ
    Via Cherubini 77

    Cascina di pianura.
    Segnalazione di edificio rurale di interesse documentario ora inserita nel costruito ed in uso residenziale. Costruzione precedente al 1790, citata dal Grossi come: «cascina con antico edificio».

    A. GROSSI, 1790. 1. 31; CARTA COROGRAFICA DIMOSTRATIVA […], 1791. E. 1 , 6; PLAN GEOMÉTRIQUE […]. 1805; [Catasto RABBINI], 1866; TOPOGRAFIA / DELLA CITTÀ […]. 1840; E. GRIBAUDI ROSSI, 1970, pp. 272-274.
    Tavola: 27

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • La Marchia , Carte de la Montagne de Turin avec l’etendue de la pleine dépuis le Sangon jusqu’a la Sture, 1694 – 1703, Archivio di Stato di Torino, Sezione Corte, Carte topografiche per A e B, Torino, Torino 14
    • Amedeo Grossi, Carta Corografica dimostrativa del territorio della Città di Torino, 1791, Archivio Storico della Città di Torino, Collezione Simeom, SIM D1800
    • Mappa primitiva Napoleonica, 1805, Archivio Storico della Città di Torino, CAN, Sezioni 1-70
    • Plan Geomêtrique de la Commune de Turin, 1805, Archivio di Stato di Torino, Sezioni Riunite, Catasti, Catasto Francese, Allegato A, Mappe del Catasto Francese, Circondario di Torino, Mandamento di Torino, Torino
    • Carta dei Distretti riservati per le Regie Cacce divisa in sette parti, 1816, Archivio di Stato di Torino, Sezione Corte, Carte Topografiche per A e B, Torino, Torino 26
    • Andrea Gatti, Catasto Gatti, 1820-1830, Archivio Storico della Città di Torino, CAG, sez. 67
    • Andrea Gatti, Colonnario Territoriale, 1820-1830, Archivio Storico della Città di Torino, COLL TER, sez. 67, art. 2398
    • Piano di confronto fra le due proposte dello scalo per la ferrovia di Novara l’una in proseguimento della Via d’Italia e l’altra nella sezione Valdocco, 1850, Archivio Storico della Città di Torino, Collezione Simeom , SIM C11947
    • Antonio Rabbini, Mappa originale del Comune di Torino, 1866, Archivio di Stato di Torino, Sezioni Riunite, Catasti, Catasto Rabbini, Circondario di Torino, Mappe, distribuzione dei fogli di mappa e linea territoriale, Torino
    • AECT, Progetti edilizi, 1930, n. 669.
    • Servizio Tecnico Municipale del Comune di Torino, Pianta di Torino, 1935, Archivio Storico della Città di Torino, TD 64.7.8
    • AECT, Progetti edilizi, 1968, n. 679 – 644I sec. cat. (demolizione cappella).
    • Istituto Geografico Militare, Carta IGM, 1974, Archivio Storico della Città di Torino, TD 64.7.11
    • AECT, Progetti edilizi, 2004, n. 12316.
    • ASCT, Fondo danni di guerra, inv. 1590 cart. 33 fasc. 2 n. ord. 2
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Officina della Memoria
    • MuseoTorino